Durante le feste tutti vogliono far bella figura con amici e parenti: ecco come si apparecchia una tavola formale secondo gli esperti di bon ton.

Apparecchiare tavola formale

Una tavola ben apparecchiata è sinonimo di classe e di buona educazione: fornire agli ospiti un luogo elegante e completo di tutto in cui consumare il pasto è una delle regole più importanti della convivialità. 

Scopriamo insieme come si apparecchia una tavola formale, delle istruzioni che possono esservi davvero utili in tantissime occasioni. Le dritte passo per passo.

Come si apparecchia una tavola formale: le istruzioni passo per passo

Apparecchiare tavola formale

La prima cosa da guardare quando si apparecchia una tavola formale è il tavolo stesso: esso deve essere delle giuste dimensioni in modo da accogliere comodamente tutti i commensali. Prima della tovaglia andrà steso un copri tavolo in modo da proteggere il piano dagli urti di piatti e bicchieri.


LEGGI ANCHE: Succede solo a natale che la tavola diventa magica: ecco come apparecchiarla elegantemente!


Una volta posizionato questa protezione andrà stesa la tovaglia: essa sarà di lino o cotone e non dovrà avere pieghe o macchie su di se. Essa, infine, dovrà ricadere in modo uniforme lungo tutto il perimetro del tavolo.

Dopo la tovaglia andranno posizionati i tovaglioli: essi andranno posizionati sulla sinistra e saranno in stoffa e possibilmente abbinati alla tovaglia. Questi elementi indispensabili per i commensali andranno piegati in modo semplice ma impeccabile mettendo in risalto eventuali ricami preziosi. 

Una volta preparata la base si procederà, poi, alla disposizioni si piatti, bicchieri e posate.

Come si apparecchia una tavola formale: il posizionamento delle posate

Posizionare le posate è davvero difficile: tutti si confondono sempre e a sbagliare ci vuole davvero poco. Dall’esterno verso l’interno e a sinistra andranno posizionate le forchette, seguendo questo ordine: la forchetta per il primo, quella da pesce e, all’interno, quella da arrosto. 


LEGGI ANCHE: Come usare le posate a tavola: cosa distingue una persona educata


Allo stesso modo andranno posizionati i coltelli: alla destra del commensale e con la lama rivolta verso il piatto. L’eventuale cucchiaio, infine, andrà posto alla destra del piatto.

La disposizione dei bicchieri

I bicchieri andranno posizionati alla destra del commensale più o meno all’altezza del coltello: essi devono essere almeno due a persona e di diverse dimensioni. Indispensabili sono il bicchiere per l’acqua più grande e, poi, quello per bibite o vino che sarà più piccolo. 

Ricordate, infine, che qualora l’ospite fosse mancino andrà invertita tutta la disposizione. 

Apparecchiare tavola formale