Il cotechino è uno dei piatti tipici delle festività natalizie e per molti è davvero irrinunciabile: ecco cosa fare per ottenere una cottura perfetta. Con questi trucchetti sarà sublime.

cotechino

Per molte persone il cotechino è un piatto tipico a cui non si può di certo rinunciare durante le festività natalizie. Un insaccato di carne molto calorico e molto gustoso che non deve essere assolutamente confuso con lo zampone.

Mangiato soprattutto durante il cenone della notte di San Silvestro con contorno di lenticchie di di altre verdure stufate, esso è davvero di facile preparazione. L’unica difficoltà è nei tempi di cottura: cuocerlo troppo o troppo poco potrebbe irrimediabilmente rovinarne il gusto e la consistenza.

Ecco qualche trucchetto per una cottura perfetta di questo piatto tipico delle festività. 

Il cotechino è il piatto delle feste: ecco i segreti per una cottura perfetta

cotechino

Il cotechino è uno dei piatti più consumati durante le festività natalizie: mangiato con contorno di lenticchie bollite, addirittura, è considerato di buon auspicio e un augurio di prosperità. In origine esso era un piatto molto povero: a consumarlo erano perlopiù i contadini perchè economico e molto nutriente.


LEGGI ANCHE: Natale, facciamo attenzione ai grassi! Non sono tutti uguali: ecco come evitarli


Per preparare questa portata alla perfezione e cuocere il tutto nel modo giusto, basteranno pochissimi e semplici ingredienti tutti dettati dalla tradizione.

Vi serviranno:

  • Un cotechino precotto;
  • Una cipolla;
  • Una costa di sedano;
  • 30g di burro;
  • Olio d’oliva evo;
  • Brodo;
  • 300g di lenticchie.

Cotechino, come cuocere perfettamente questa gustosa portata

Per la preparazione delle lenticchie di guarnizione bisognerà, in primo luogo, fare un battuto molto sottile di sedano e cipolla e lasciarlo leggermente soffriggere in una pentola con un pò d’olio e la noce di burro. Aggiungere, poi, sale e pepe e, infine, le lenticchie che andranno fatte cuocere a fiamma alta per qualche minuto.


LEGGI ANCHE: Come risparmiare sulla spesa del pesce? Ecco i consigli utili


Dopo qualche minuto andrà unito il brodo e coperto il tegame: per 40 minuti bisognerà far cuocere il tutto a fiamma media. Una volta pronte le lenticchie sarà il momento del cotechino che andrà bollito nella sua busta in una pentola colma d’acqua per qualche minuto.

Passato il tempo indicato sulla scatola, andrà aperto e tagliato a fette: sarà così pronto per essere servito. 

cotechino