Intollerante al glutine, quali alternative ci sono ai cereali che lo contengono

Chi è intollerante al glutine spesso non sa quali sono le alternative a disposizione rispetto ai cereali che, invece, lo contengono. Approfondiamo la questione.

Intollerante al glutine, quali alternative ci sono ai cereali che lo contengono

Le alternative ai cereali contenenti glutine sono davvero tante, basta solo sapere quali sono. Troppo spesso, infatti, le persone affette da un’intolleranza al glutine possono nutrire qualche timore o una certa ansia nello scegliere i cereali privi di glutine.

Questi sentimenti nascono dalla scarsa conoscenza degli alimenti e soprattutto di quelli più adatti al proprio disturbo.

Intollerante al glutine: ecco le alternative ai cereali che lo contengono

Le persone celiache devono seguire un regime alimentare rigorosamente privo di glutine senza, tuttavia, rinunciare al piacere di mangiare bene.

Tra gli alimenti che contengono naturalmente glutine ci sono:

  • frumento;
  • farro;
  • segale;
  • orzo;
  • kamut;
  • bulgur;
  • cous-cous.

Di conseguenza, bisogna assolutamente evitare di consumarli preferendo invece alternative più indicate al proprio tipo di disturbo.

In questo caso, una valida alternativa è rappresentata dal riso.

Intollerante al glutine, quali alternative ci sono ai cereali che lo contengono

Questo alimento è presente sulle nostre tavole in numerose varietà. Ognuna di esse, però, si caratterizza per essere priva di glutine e dunque assolutamente consigliate nelle persone celiache.

Anche il grano saraceno risulta essere una valida alternativa. Con questo particolare cereale, si può preparare il pane così come tanti altri cibi, di conseguenza, rappresenta un valido alleato per tutti coloro che pur soffrendo della patologia in esame, non rinunciano al gusto.

Senza contare poi che questo alimento è particolarmente ricco di:

  • ferro;
  • zinco;
  • selenio.

Infine c’è il mais con il quale si può ottenere una farina che risulta essere priva di glutine e che dunque può essere utilizzata per preparare molteplici ricette gluten free.

Oltre a ciò è ricco di:

  • acido folico;
  • vitamina B1;
  • ferro;
  • minerali;
  • fibre.

E’ chiaro, dunque, che le alternative ai cereali contenenti glutine sono tante e consentono di non rinunciare al piacere di stare a tavola.

Intollerante al glutine, quali alternative ci sono ai cereali che lo contengono