È in arrivo un bonus per gli affitti che arriverà fino a 2400 euro! Ecco di cosa si tratta e chi potrà richiederlo. 

bonus affitti

Con la nuova Legge di Bilancio del 2022 verranno introdotti nuovi bonus a beneficio di alcune fasce di cittadini in difficoltà. Tra tutti, vi sarà anche una misura particolarmente attesa: il bonus affitti. 

Si tratta di una particolare detrazione IRPEF che permette a chi è in difficoltà e ha una certa età di avere un aiuto importante per sé e per la propria famiglia. 

Vediamo meglio di cosa si tratta e chi potrà beneficiarne.

Bonus affitti: di cosa si tratta e chi potrà beneficiarne

bonus affitti

Diversamente da quanto accade con altri tipi di agevolazioni ancora in corso di validità, questa nuova forma di sostegno consiste in una detrazione fiscale IRPEF. Essa, insomma, darà modo di pagare meno tasse. 


LEGGI ANCHE: Bonus facciate 2022: prorogato ma a condizioni diverse, cosa sapere


In altre parole, una parte dell’importo mensile del canone d’affitto potrà essere “scaricata” dal 730.

Questo ricco bonus, dunque, è stato previsto nella Legge di Bilancio del 2022 ma il suo iter nei palazzi istituzionali è appena cominciato. Il suo testo dovrà passare prima a Camera e Senato per la discussione e l’approvazione entro la fine del 2021.

Chi potrà richiederlo

Ci sono diversi requisiti legati alla richiesta e all’ottenimento di tale agevolazione. Esso, infatti, potrà essere richiesto solo da alcune categorie di cittadini. 


LEGGI ANCHE: Bonus casa 2022 e Legge di bilancio: cosa sappiamo sui vari bonus


In particolare, per accedervi, l’inquilino che ha stipulato il contratto dovrà aavere tra i 20 e i 31 anni non compiuti e un reddito ISEE inferiore ai 15493,71€.

L’affitto dovrà avere un regolare contratto intestato al richiedente del Bonus e potrà riguardare tutto l’appartamento, oppure una sua parte. 

Infine, l’immobile in locazione non potrà essere di proprietà dei genitori o, in generale, della famiglia del giovane inquilino.

bonus affitti