Novembre 2021: bonus in arrivo e molte scadenze fiscali, ecco le date

Novembre 2021: bonus in arrivo e molte scadenze fiscali, ecco le date. Tutte le informazioni utili.

Non solo feste dei Santi e dei Morti, con l’arrivo di novembre si sta per aprire un mese di fuoco con tante scadenze fiscali da tenere d’occhio, ma anche dei bonus che stanno per partire. Proviamo a fare un riepilogo delle date principali da segnare in agenda.

novembre 2021 bonus scadenze

Diversi sono gli appuntamenti con il Fisco da non dimenticare. Inoltre l’8 novembre si apriranno finalmente i termini per fare richiesta del bonus terme.

Di seguito trovate l’elenco con tutte le scadenze di novembre 2021 da tenere sotto controllo.

LEGGI ANCHE: ADDIO MICROTASSE, BOLLO AUTO, TASSE PASSAPORTO E MOLTO ALTRO, ECCO QUANDO

Novembre 2021: bonus in arrivo e molte scadenze fiscali, ecco le date

novembre 2021 bonus scadenze

Si parte subito il 1° novembre, giorno festivo, quando scatterà l’aumento delle revisioni auto nei centri privati convenzionati. La tariffa standard di 66,88 euro era ferma al 2007, sarà aumentata per adeguarla agli indici Istat. Da lunedì salirà a 79,02 euro. Il governo ha previsto un bonus di 9,95 euro per contenere l’aumento. Avrà una durata di 3 anni e potrà essere chiesto una sola volta e per un solo veicolo. Il bonus potrà essere richiesto tramite piattaforma digitale sarà attivata il prossimo 21 dicembre. Al momento, dunque, non bisogna fare nulla, ma ricordarsi dell’aumento.

Non bisogna dimenticare, invece, che martedì 2 novembre scadono i termini per il pagamento di diverse imposte sui redditi. I contribuenti che non hanno partita Iva dovranno versare l’Irpef e la terza o la quinta rata della cedolare secca.

Sempre in questo giorno sono in scadenza anche i termini per pagare: la quinta rata bimestrale dell’imposta di bollo; l’Iva sugli acquisti intracomunitari per enti non commerciali e agricoltori esonerati; l’imposta di registro sui contratti di locazione e varie imposte sostitutive.

Scade il 2 novembre anche la dichiarazione INTRA mensile degli acquisti di beni e servizi per i soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, effettuati da enti non soggetti passivi Iva e dagli agricoltori esonerati. Entro martedì, poi, va inviato il modello 770/2021 ed è l’ultimo giorno per chiedere il rimborso o l’utilizzo in compensazione dell’Iva trimestrale.

Entro giovedì 4 novembre scade il termine per chiedere il Bonus sanificazione riconosciuto a enti non commerciali, inclusi quelli del terzo settore e gli enti religiosi riconosciuti, e strutture ricettive extra-alberghiere non imprenditoriali. Questo bonus prevede un credito d’imposta del 30% per le spese sostenute per la sanificazione degli ambienti e per l’acquisto di dispositivi anti-Covid. Sono comprese anche le spese per i tamponi effettuate nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021.

Molto importante la data di lunedì 8 novembre, quando finalmente si potrà fare domanda per ottenere il Bonus terme. In questo giorno, infatti, sarà pubblicato l’elenco dei centri termali accreditati dove prenotare i servizi termali con l’applicazione del bonus. L’agevolazione prevede uno sconto del 100% sul prezzi dei servizi fino a un massimo di 200 euro di spesa. Il bonus è a esaurimento delle risorse stanziate dal governo, che sono 53 milioni di euro. Dunque è probabile che l’8 novembre ci sarà l’assalto alle prenotazioni.

Altre due scadenze fiscali sono previste per mercoledì 10 novembre. Occorre versare la rata dell’imposta di bollo sugli assegni circolari emessi in forma libera in circolazione alla fine del 3° trimestre 2021. Scade il termine per l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate del modello 730 integrativo, che corregge gli errori del modello già trasmesso.

Scadenze da metà mese

In data lunedì 15 novembre scade il termine per l’emissione e la registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel precedente mese solare, indicati nei documenti di trasporto o altri idonei.

Il vero e proprio tax day sarà martedì 16 novembre, quando i titolari di partita Iva dovranno pagare la quinta o sesta rata Irpef, sui ricavi della dichiarazione dei redditi in base agli Isa, il saldo 2020 della rata IRPEF e il primo acconto 2021, la cedolare secca. Scadono, poi, i termini di versamento di IVA, IRAP, IRES, delle imposte sostitutive IRPEF e delle ritenute per i sostituti d’imposta. Da pagare anche le imposte sulle assicurazioni e la tassa etica.

Infine, entro martedì 30 novembre vanno pagate IRPEF, IRES e IRAP o le imposte sostitutive previste. Inoltre, scadono i termini per inviare le dichiarazioni dei redditi modelli PF, SC, SP, ENC e per presentare le dichiarazioni INTRA e IRAP.

Ricordiamo anche che il 30 novembre scadono i termini per il pagamento in un’unica soluzione delle rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio.

LEGGI ANCHE: CERTIFICATI ANAGRAFICI GRATIS E IMMEDIATI, COME AVERLI

novembre 2021 bonus scadenze