Il governo Draghi ha introdotto un nuovo bonus su arredamento ed elettrodomestici. Scopriamo insieme chi sono i beneficiari e a quanto ammonta la cifra.

Arredamento il bonus Draghi: a chi è rivolto e l’ammontare

Quella in esame è una misura introdotta per agevolare l’acquisto di mobili ed elettrodomestici volti ad arredare un’eventuale abitazione.

Di seguito vi forniamo tutte le informazioni riguardanti il nuovo bonus.

Arredamento bonus: a chi spetta e  a quanto ammonta

Arredamento il bonus Draghi: a chi è rivolto e l’ammontare

Iniziamo col dire che, ad oggi, l’ammontare della cifra può raggiungere un tetto massimo di 8 mila euro, a differenza di quanto accadeva nel 2020, periodo nel quale la cifra era stata stabilita a 5 mila euro.

La cifra massima sarà ottenuta nel caso in cui si affronterà una spesa pari a 16 mila euro dal momento che è prevista la detrazione del 50 per cento delle spese.

Ad ogni modo, dell’agevolazione si potrà usufruire attraverso l’ottenimento della detrazione sull’Imposta sul Reddito delle persone fisiche, ossia l’IRPEF.

In poche parole, si potrà beneficiare del bonus mobili ed elettrodomestici attraverso uno sconto sulla predetta imposta nel momento in cui si si accede al bonus in esame.

Per quanto riguarda invece le persone a cui è rivolto il bonus in esame, ad oggi, non è previsto alcun limite di reddito e quindi non è necessario presentare l’ISEE.

Tuttavia, per poter beneficiarne sono necessari dei requisiti ben precisi in riguardo agli elettrodomestici tra cui:

  • devono essere nuovi di fabbrica;
  • devono appartenere alla classe energetica A+.

Non sono state fornite limitazioni invece per quanto riguarda l’arredamento prescelto.

Ciò detto, si tratta di un bonus che si inserisce nell’ottica di aiutare tutti gli italiani in un periodo di grave crisi economica come quello che si sta affrontando soprattutto a causa della pandemia in corso.

Oltre a questo, si è cercato anche di dare una maggiore spinta al settore delle ristrutturazioni e dell’edilizia anch’esso messo a dura prova in quest’ultimi mesi.

Arredamento il bonus Draghi: a chi è rivolto e l’ammontare