A causa della pandemia globale il modo di vedere la propria casa pare sia cambiata un po’ per tutti, decidendo così di metterla al nuovo o scegliere cosa può piacere di più!

La pandemia ha cambiato radicalmente la visione di moltissime persone non solo nel campo medico, scientifico, alimentare ma anche nel campo immobiliare e l’arredamento. Per più di un anno le persone hanno lavorato da casa, non ricordandosi quasi più come era fatto il loro posto di lavoro.

Gli studenti hanno seguito la didattica a distanza comodamente nelle loro camerette e lo stesso vale per chi eseguiva attività fisica nelle varie palestre attrezzate. Sotto certi aspetti è stato un bene, visto che tantissime persone passando molto tempo in casa e cambiando le loro esigenze abitative, hanno messo in pratica le idee per una casa perfetta o dei loro sogni.

LEGGI ANCHE: Casa piccola: i trucchi per arredare e sfruttare gli spazi

Cosa preferiscono le persone per la propria casa e cosa non deve mancare!

casa

Innanzitutto secondo alcune statistiche pare che il 50% delle famiglie abbia acquistata una casa di proprietà o ha cambiato abitazione durante la fine della prima fase di pandemia. In una casa non dovranno mai mancare gli spazi ampi, ma soprattutto le dimensioni considerevoli.

Si al giardino, in modo da trascorrere i pomeriggi in compagnia e in allegria tra parenti e amici. Il giardino infatti è utile per preparare sfiziosi aperitivi, preparare qualche deliziosa pietanza sul barbecue, creare uno spazio per i fiori, piante particolari o un orticello per frutta e verdura.

Così da ottenere frutti una volta messa in pratica la nobile arte del giardinaggio. Per molti è fondamentale anche un laghetto con dei pesciolini magari, altre persona addirittura optano per una piscina, utile per le stagioni estive. Ovviamente le varie esigenze sono da valutare e considerare in base al prezzo.

Infatti se prima le persona sceglievano un monolocale o un appartamento piccolo, ora preferiscono di gran lunga case poste in periferia o in campagna, ma con spazi molto più ampi. Con il tempo le case sono diventate multi-funzionali. Cioè che ogni stanza può diventare uno studio, una stanza per il cinema, una palestra privata e molto altro ancora.

Utile per chi lavora da casa per via dello smartworking. Infatti moltissime persone dopo la pandemia hanno deciso di lavorare da casa. In modo da potersi giostrare con le varie mansioni domestiche, senza accantonare il lavoro.

LEGGI ANCHE: Come arredare la tua casa: idee zen

casa