Quanti di voi hanno il pollice verde e si domandando cosa è possibile piantare nell’orto o in giardino nel periodo autunnale?

Negli ultimi anni moltissime persone hanno rispolverato la passione di piantare e coltivare ortaggi, frutta o fiori. Altri invece hanno la passione da anni ma spesso si fa fatica a stare al passo con i mesi e le varie categorie che si possono piantare.

È un hobby a tutti gli effetti aiuta a rilassarsi, restare in contatto con la natura e dei vari sacrifici è possibile vedere e mangiare dei frutti. Prima di piantare qualcosa occorre conoscere per bene il terreno.

Molti hanno la fortuna di avere un giardino in campagna e come sapete e molto più facile ricavarne qualcosa. Ma non scoraggiatevi se ne siete sprovvisti l’importante è avere a disposizione del terriccio, vari semi, dell’acqua e tanto tanto amore!

LEGGI ANCHE:  Orto: consigli utili su semina e raccolto nel mese di settembre

4 ortaggi da piantare nel periodo autunnale nel proprio orto!

orto

  • Lattuga: questo tipo di ortaggio è possibile piantarlo tutto l’anno, anche se si sconsiglia durante il periodo estivo se non si vuole un raccolto acerbo e non del tutto commestibile. Il tempo di fioritura e di circa un mese, non vi resterà una volta pronte, tagliarle con un coltello la sciando la radice ancora nel terreno per la prossima semina.
  • Carote: è una pianta biennale e per coltivare questa verdura occorre un terreno profondo, ricco di potassio, solfato e ci impiegano in genere 90-120 giorni. Si consiglia di staccarle con le mani con decisione in modo da non danneggiare le radici. Una volta raccolte racchiudeteli un paio di giorni in giornali umidi.
  • Bietole: quest’ultimi invece ci impiegano 60 giorni a fiorire e maturare, si sconsigliano temperature basse o troppo alte se volete seminarli. Per levarli dal terreno occorrerà lo stesso procedimento della lattuga.
  • Spinaci: verdura molto apprezzata ed è presenti in ogni casa e mangiata in grandi quantità. Bastano solo 40 giorni, infatti hanno un ciclo molto breve e si consiglia il periodo che varia dalla fine dell’estate alla fine dell’inverno per ottenere raccolti notevoli.

LEGGI ANCHE:  Come usare i gusci d’uovo: 5 segreti per l’orto ed il giardino

orto