Quando non si riesce a farla tutti i giorni si può andare incontro a dei problemi intestinali anche molto gravi. Scopriamo insieme quali.

Sono molti gli italiani che soffrono di questo problema di salute, non a caso, è uno dei disturbi più diffusi. Anche se viene sottovalutato, in realtà, rappresenta un problema che può diventare anche molto serio e dare origine ad una serie di sintomi che variano dalla più lieve a quella più grave.

Scopriamo insieme quali sono le conseguenze più diffuse.

Problemi intestinali: non farla tutti i giorni può avere serie conseguenze

Non farla tutti i giorni comporta seri problemi intestinali

Il problema in esame è la stipsi che tra le conseguenze più diffuse c’è sicuramente una maggiore frequenza nell’ammalarsi.

In particolare, alcuni studi hanno dimostrato che non evacuare tutti i giorni aumenta del doppio la frequenza con cui le persone si ammalano. Questo perchè l’intestino accumula scorie e la flora batterica comincia a danneggiarsi con il conseguente abbassamento delle difese immunitarie che faticano a combattere contro virus e batteri.

Altre conseguenze molto comuni sono depressione e stanchezza. Forse alcuni di voi non sanno che, durante al digestione il sistema nervoso assorbe i sali minerali necessari al suo corretto funzionamento attraverso il sangue.

Leggi anche: INTESTINO INTASATO ECCO UN ALIMENTO CHE TROVERETE SOLO D’ESTATE

Se non si evacua regolarmente, l’organismo finisce per assorbire tossine a causa del ristagno di feci. Di conseguenza, la persona che ne soffre può apparire perennemente stanco, in apparenza, senza alcun tipo di ragione.

Infine, chi ha problemi di stipsi può presentare un colorito della pelle tendente al grigio.

In particolare, la pelle di chi non riesce ad evacuare tutti i giorni può apparire spenta a causa del fatto che le tossine accumulate cominciano a circolare in tutto il corpo dando vita ai fenomeni più disparati che possono ripercuotersi anche sul colorito della pelle.

Leggi anche: PAURA, PICCOLE SACCHE NELL’INTESTINO, COSA SONO E COME BISOGNA INTERVENIRE

Ciò detto, nel caso in cui dovessero persistere problemi di stipsi, è bene contattare il proprio medico di fiducia.

Non farla tutti i giorni comporta seri problemi intestinali