Come eliminare l’odore di pipì del gatto? Ecco i metodi casalinghi che elimineranno ogni cattivo odore.

Il gatto è un animale domestico bellissimo: snello ed elegante è la scelta di molti che cercano un compagno affezionato e silezioso. Tuttavia, l’urina del gatto ha un odore molto pungente e sgradevole all’uomo: questo potrebbe capitare durante la stagione degli amori o durante un periodo di stress del gatto.

Esclusa ovviamente un’infezione delle vie urinarie, ecco qualche metodo casalingo per eliminare l’odore sgradevole e aumentare il benessere degli altri abitanti della casa.

Scopriamoli!

Come eliminare l’odore di pipì del gatto?

Come eliminare l'odore di pipì del gatto
Come eliminare l’odore di pipì del gatto

Qualora vi capitasse di imbattervi in pipì di gatto in quale punto nascosto della vostra casa o su qualche tessuto, il consiglio principale è quello di non procedere con trattamenti chimisi aggressivi. Ci sono, infatti, dei rimedi casalinghi che rimuoveranno ogni traccia di odore dalla vostra casa in modo delicato.

Come eliminare l’odore di pipì di gatto: il colluttorio

Il colluttorio è un fedele alleato per la rimozione della macchie di pipì di gatto ma, soprattutto, eliminerà ogni traccia di odore. Basterà preparare una soluzione con metà acqua e metà colluttorio e tamponare delicatamente la zona da trattare.

Quetso rimedio, se usato per i tessuti, andrà bene solo per i tessuti scuri: i coloranti presenti all’interno di molti colluttori, infatti, tendono a macchiare i tessuti.

L’aceto

Sapone e aceto aiutano a rimuovere sia le macchie che l’odore di urina di gatto. In primo luogo bisognerà trattare la macchia con del sapone neutro e poi applicare una soluzione fatta da una parte di aceto e due d’acqua.


LEGGI ANCHE: Pulizia lettiera gatto: consigli utili su quando e come effettuarla


Basterà, infatti, vaporizzare con uno spruzzino un pò di questa soluzione per mandare via ogni cattivo odore.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ottimo alleato nelle quotidiane pulizie della casa: in questo caso il suo aiuto è formidabile anche su questo genere di odori e macchie. Basterà mettere un pò di bicarbonato sulla macchia da trattare, lasciare agire per qualche minuto e successivamente aspirare con l’aspirapolvere.

Caffè in polvere

Strano ma vero! Il caffè in polvere aiuta nell’eliminazione delle macchie e dell’odore pungente della pipì di gatto. Il primo passo da fare è quello di trattare la macchia con del sapone neutro e poi applicarvi una manciata di caffè in polvere.

Quando il composto di sapone e caffè sarà asciutto, andrà aspirato con l’aspirapolvere. Come per il colluttorio, anche il caffè andrà utilizzato solo sui tessuti scuri perchè potrebbe macchiarli.

[caption id="attachment_4328" align="alignnone" width="740"]Come eliminare l'odore di pipì del gatto Come eliminare l’odore di pipì del gatto[/caption]