Può capitare di restare vittime di incidenti di lieve entità ma che richiedono comunque un pronto intervento per evitare danni maggiori. È il caso, ad esempio, di schegge e spine che quando si infilano nella cute possono provocare non poco dolore. Scopriamo insieme come comportarsi in questo caso e come rimuoverle con i rimedi naturali.

Quando spine e schegge entrano nella pelle può essere molto doloroso per questo è indispensabile rimuoverle. Per farlo è importante attuare una  serie di accorgimenti.

Scopriamo insieme quali sono i più efficaci e quali rimedi naturali adottare.

Spine e schegge: i rimedi naturali più efficaci per rimuoverle

Tra le prime cose da fare quando nella cute si infila una scheggia, o anche una spina, c’è quella di procedere al lavaggio della zona interessata con acqua fresca. Fatto ciò, il passaggio successivo prevede di disinfettare la zona non prima di averla asciugata in maniera accurata.

In questo modo, infatti, si evita che il corpo estraneo causi un’infezione sotto la cute provocando danni maggiori.

Tra i rimedi naturali più efficaci, c’è senz’altro l’aloe vera. In particolare, il gel contenuto nelle sue foglie è in grado di svolgere una potente azione lenitiva e idratante. L’utilizzo è molto semplice. Basta, infatti, applicarla sulla zona interessata e dopo qualche minuto procedere con la rimozione della scheggia in maniera molto agevole.

Spine e schegge fastidiose che non riuscite a rimuovere: ecco i rimedi

Un altro rimedio super efficace è il nastro adesivo che consenti di rimuovere anche le schegge più invisibili.

Anche in questo caso, l’utilizzo è piuttosto semplice dal momento che è sufficiente applicare un pezzo di nastro adesivo direttamente sulla zona interessata. Dopodichè, esercitate una certa pressione in modo tale che la pelle aderisca in maniera perfetta al nastro e rimuovetelo velocemente nella nella direzione opposta della spina o scheggia.

Ciò detto, non vi resta che fare tesoro di questi consigli nel caso in cui si presenti la necessità.

Spine e schegge fastidiose che non riuscite a rimuovere: ecco i rimedi