Occhi gonfi: perché vengono e come farli andare via. I rimedi contro questo disturbo.

Avere gli occhi gonfi è un disturbo molto comune che può avere cause diverse. Un pianto prolungato, un’allergia, la stanchezza, lo stress, una notte insonne, l’affaticamento oculare. tante sono le cause, così come i rimedi per mandare via il gonfiore agli occhi, di cui tanti naturali.

Di seguito vi segnaliamo cosa provoca gli occhi gonfi e come intervenire. I consigli pratici.

LEGGI ANCHE: OCULISTA, OTTICO, OPTOMETRISTA, ORTOTTISTA: TUTTI GLI ESPERTI DI SALUTE DEGLI OCCHI

Occhi gonfi: perché vengono e quali sono i rimedi

occhi gonfi

Sarà capitato anche a voi di svegliarvi una mattina con gli occhi gonfi e magari anche arrossati. Può essere dovuto a una notte di sonno disturbato, a un periodo di stress e stanchezza che state attraversando o al contatto con sostanze che vi hanno causato un’allergia o un’infezione (polvere, acari, pollini, congiuntivite o altro).

Solitamente, questo disturbo comune se ne va da solo nel giro di pochi giorni quando è dovuto soltanto a stanchezza. In altri casi, invece, dovrete intervenire per risolvere il problema.

Il gonfiore agli occhi può essere accompagnato da rossore, bruciore, prurito, lacrimazione, secrezioni, dolore, intolleranza alla luce (fotofobia). I sintomi dipendono dai fattori scatenanti.

Cause e rimedi

Il gonfiore agli occhi consiste in un eccesso di liquidi che oltre a causare un disagio fisico è anche un fastidio estetico.

Possibili cause degli occhi gonfi: pianto, raffreddore o influenza, allergie, affaticamento oculare, stress, carenza di sonno ma anche eccesso di sonno, congiuntivite, blefarite, orzaiolo, herpes oculare, contusioni e traumi, corpo estraneo nell’occhio.

Per alcuni di questi disturbi sono sufficienti del buon riposo e dei rimedi naturali. Per altri servirà un trattamento farmacologico, come antistaminici per le allergie, colliri specifici per congiuntivite e blefarite, medicine per herpes oculare e orzaiolo.

Se il vostro non è un disturbo serio, ma transitorio e più legato più agli stili di vita, vi proponiamo i rimedi naturali per sgonfiare gli occhi.

Impacchi con tè e camomilla. Uno dei rimedi naturali più conosciuti contro gli occhi gonfi, e che usavano anche le nostre nonne, sono gli impacchi con le bustine di tè e camomilla. È sufficiente prendere un paio di bustine, metterle in infusione, lasciarle raffreddare e poi applicarne sugli occhi, lasciando in posa per circa 20 minuti. Per il tè è particolarmente indicato quello nero.

Sale, acqua e bicarbonato. Un altro rimedio molto efficace è l’impacco con acqua sale e bicarbonato o anche soltanto con sale o in alternativa bicarbonato. Fate sciogliere un cucchiaino di bicarbonato e mezzo cucchiaino di sale in mezzo litro di acqua calda, lasciate raffreddare. Quindi imbevete una garza nel liquido e applicatela sopra gli occhi lasciando sempre agire per 20 minuti. Questo metodo è indicato soprattutto in caso di infezioni.

Acqua fredda. Anche gli impacchi con acqua fredda sono molto efficaci e soprattutto facilissimi da fare. Mettete una garza a bagno nell’acqua fredda oppure bagnate una garza e mettetela per circa 15 minuti in freezer. Poi applicatela sugli occhi. Vi sarà di gran sollievo soprattutto in caso di occhi gonfi per stanchezza.

Patate e cetrioli. Un altro metodo della nonna è quello di tagliare delle fettine di cetriolo o di patate, metterle in frigo per qualche ora e poi appoggiarle una su ogni occhio. Il freddo del frigorifero e i sali minerali contenuti da questi vegetali vi aiuteranno a sgonfiare gli occhi.

LEGGI ANCHE: MIOPIA COS’È E COME SI INTERVIENE PER CORREGGERLA occhi gonfi