Sono molte le persone che non sanno quali possono essere i danni del caldo sul cibo. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Non tutti sanno che il caldo e il cibo possono essere una combo potentissima che causa ogni anno gravi problemi di salute a più di 300mila persone in Italia.

Si tratta di un fenomeno molto diffuso che prende il nome di tossinfezione e che può provocare una serie di sintomi molto fastidiosi. Scopriamo insieme quali sono.

Cibo e caldo: i pericoli più diffusi

Quella tra cibo e caldo è una combinazione che può dare vita ad una serie molto vasta di sintomi. Tra i più comuni, ci sono:

  • nausea;
  • diarrea;
  • dolori addominali;
  • febbri;
  • mal di stomaco.

I fattori che determinano questo tipo di tossinfezioni sono molteplici e riguardano la cattiva conservazione, il raffreddamento inadeguato o anche l’anticiparsi troppo nella preparazione dei pasti,

Ciò può capitare, ad esempio, con alimenti come uova, carni crude, latte e molluschi.

Nelle uova si trova il batterio della salmonella, in particolare, sulla superficie del guscio. Per evitare rischi, quindi, è importante lavare le mani accuratamente dopo averle toccate.

Leggi anche: CIBO CON MUFFA: COME ELIMINARLA E QUALI ALIMENTI SI POSSONO MANGIARE

In caso contrario, si potrebbero accusare sintomi come mal di pancia e dolori addominali che in genere hanno una durata di qualche giorno.

Caldo e cibo, una combo pericolosissima, i motivi sono diversi

Nel caso invece dei latticini il rischio è rappresentato dalla brucella che si trova nel latte non pastorizzato. Di conseguenza, in questo caso il consiglio è quello di evitare il consumo di latte e formaggi non pastorizzati.

In caso contrario, tra i sintomi più diffusi con cui si manifesta la brucella ci sono:

  • febbre;
  • stanchezza;
  • sudorazione;
  • dolori articolari.

In presenza id questi sintomi è bene contattare il proprio medico di fiducia o recarsi al Pronto Soccorso.

Caldo e cibo, una combo pericolosissima, i motivi sono diversi

Infine, c’è la verdura. Il rischio in questo caso è rappresentato dalla listeria che si trova all’interno di questo tipo di alimenti.

Leggi anche: CIBO CADUTO A TERRA: FUNZIONA LA REGOLA DEI 5 SECONDI?

Il consiglio è quello di lavare sempre per bene le verdure crude prima di consumarle e asciugarle utilizzando un panno pulito.

Caldo e cibo, una combo pericolosissima, i motivi sono diversi