Un seno alto, tonico e sodo è il desiderio di moltissime donne: è possibile ottenerlo senza bisturi con questi semplici rimedi naturali. Scopriamo insieme come fare!

Le dimensioni del seno variano da persona a persona, così come la forma e la tonicità: un seno alto e sodo è davvero il desiderio di tutti ma è davvero difficile ottenerlo. Complici tantissimi fattori come il peso, gli ormoni, l’allattamento o l’età: molte donne ricorrono spesso al chirurgo estetico per esaudire questo ardente desiderio.

Quello che non tutti sanno, però, è che è possibile rendere i propri seni più sodi anche senza ricorrere alla chirurgia: con questi rimedi naturali riuscirete ad avere un ottimo risultato. 

Seno tonico senza bisturi: ecco come con i rimedi naturali

Seno sodo rimedi naturali

Niente mastoplastica additiva se il vostro seno è diventato flaccido e cadente ma tanto impegno e qualche rimedio fornito direttamente da madre natura. Il tessuto del seno, infatti, è principalmente di natura adiposa con aggiunte di tessuto ghiandolare e legamenti che si estendono dalla clavicola verso l’acella e il centro del torace.


LEGGI ANCHE: INGRANDIRE IL SENO SENZA BISTURI


Per tonificarlo e renderlo di nuovo sodo e vigoroso come un tempo un ottimo surrogato del bisturi può essere considerato di sicuro l’esercizio fisico: dovrebbe diventare parte integrante della propria routine giornaliera.

Altri rimedi, invece, consistono nell’applicazione o del massaggio di sostanze regalateci direttamente da madre natura: scopriamo quali sono.

L’aloe vera

Questa pianta, tra le tante, ha anche proprietà rassodanti che aiutano molto nel caso di un seno rilassato. Il consiglio è quella di applicare il gel di aloe vera, preferibilmente biologico, sulla zona e massaggiarla per 10 minuti con movimenti circolari. 


LEGGI ANCHE:Lipofilling al seno: quali pro e quali contro per questo intervento


Successivamente dovrete lasciare agire l’estratto per altri 10 minuti e poi risciacquare con abbondante acqua tiepida. Svolgete questa operazione almeno 5 volte a settimana per avere degli effetti visibili in poco tempo.

Cubetti di ghiaccio a volontà

Il massaggio con il ghiaccio può essere davvero molto utile per rassodare un seno cadente: il freddo, infatti, causa la contrazione del tessuto risollevando la zona d’interesse. Il consiglio è quello di utilizzare due cubetti di ghiaccio e massaggiarli sui seni con movimenti circolari per circa un minuto.

Evitando l’intorpidimento, poi, si asciugherà la zona, si indosserà un reggiseno e si starà sdraiati per almeno 30 minuti. 

Seno sodo rimedi naturali