Decorare i vasi con il découpage: ecco come realizzare un lavoro perfetto in poche mosse.

Il découpage è una tecnica di decorazione molte semplice ed economica ma di grande effetto. Grazie al découpage puoi ridare nuova vita ad oggetti vecchi dimenticati in qualche armadio o soffitta, puoi creare quadri e rinnovare perfino pareti.

Questa forma di “arte povera“, come viene chiamata in Italia, è nata in Francia e il suo nome deriva appunto dal verbo francese “découper,” che significa ritagliare.

La tecnica del découpage consiste in ritagli di riviste e giornali, stampe e anche carta colorata che vengono applicati con la colla sopra un oggetto e poi lucidati. Il découpage in un primo momento si usava per decorare i mobili. Oggi è impiegato su tanti materiali, tra cui legno, tessuto, vetro, metallo e tanti altri.

Qui vi diamo alcuni suggerimenti per decorare con il découpage i vasi della vostra casa. Un modo originale per riportarli a nuova vita.

LEGGI ANCHE: VASI DI TERRACOTTA. COME RIPARARLI QUANDO SI ROMPONO

decorare vasi découpage
Découpage per i vasi

Decorare i vasi con il découpage: come fare

Avete dei vasi per le piante che vi hanno stancato, perché sono vecchi, monotoni e magari un po’ usurati. Prima di acquistarne di nuovi, però, potete farli tornare nuovi, anzi renderli ancora più belli. La tecnica decorativa del découpage vi dà un grande aiuto.

Che siano in plastica, in vetro o in terracotta, i vostri vasi acquisteranno una nuova vita. Se già conoscete il découpage possiamo solo consigliarvi di preparare la base del vaso con cura e di scegliere le stampe che più si intonano alla vostra casa o alle vostre piante. Potete usare motivi floreali per realizzare una specie di tono su tono con i vostri fiori oppure motivi astratti o geometrici per dare un tocco di modernità. La scelta è solo vostra.

Se invece non siete pratici di découpage, perché non lo avete mai utilizzato, questa può essere la volta buona per imparare. Si tratta di una tecnica decorativa facilissima, che richiede solo qualche attenzione e che dà grandissime soddisfazioni una volta completata.

Per prima cosa scegliete quali vasi volete decorare con il découpage. Puliteli di tutti i residui di terra o sporco e lavateli bene con acqua calda e detersivo. Per quelli in vetro può essere necessario sgrassarli con l’alcol o con un prodotto per pulire i vetri. Mentre quelli in terracotta, dalla superficie porosa, possono richiedere una passata di carta vetrata per togliere sporco o calcare.

LEGGI ANCHE: RINVASO DELLE PIANTE, COME FARLO A REGOLA D’ARTE

Una volta che i vasi sono pronti per la decorazione. Per fissare bene sul vaso i ritagli di stampa, si consiglia di creare una base con il primer o con il colore acrilico. Il primer è un fissativo della pittura che va usato per il vaso di terracotta, essendo molto poroso. Invece per i vasi di plastica o di vetro si può usare direttamente il colore acrilico, scegliendo la tonalità preferita. Per il vetro si può anche applicare direttamente il ritaglio purché usiate una colla potente. Sul vaso di terracotta, invece stendete il colore dopo aver fatto asciugare il primer.

Per pitturare la base del vaso usate dei colori neutri o pastello, in modo da far risaltare la stampa che andrete ad incollare. A meno che non vogliate realizzare una composizione dai colori forti e dai contrasti netti.

Una volta che la pittura sul vaso si sarà asciugata è il momento dell’operazione più delicata e complessa, quella di incollare la stampa o il ritaglio sulla superficie del vaso. Per una resa migliore inumidite leggermente il ritaglio da incollare. Potete farlo appoggiandolo su una spugna, su della carta assorbente o su un panno umidi.

Quindi, prendete della colla per il découpage, solitamente colla ad acqua, un pennello stretto e piatto e distribuite la colla sul punto del vaso dove andrete ad incollare il ritaglio e sul retro di quest’ultimo. Fissate bene con le mani il ritaglio sulla superficie del vaso, facendo una leggera pressione. Poi spennellate la colla anche sopra il ritaglio e lasciate ad asciugare.

Per un lavoro ancora più preciso e creativo potete decorare la stampa incollata e la restante superficie del vaso con un pennello sottile, che avrete passato sul colore a tempera o sempre sull’acrilico, per realizzare piccoli ritocchi oppure fiori o altri motivi decorativi.

LEGGI ANCHE: GIARDINO VERTICALE IN CASA E ALL’APERTO: COME REALIZZARLO

[caption id="attachment_4097" align="alignnone" width="740"]decorare vasi découpage Decorare i vasi con il découpage[/caption]