La mascherina è oramai un oggetto imprescindibile senza il quale non si può uscire di casa, anche in estate. È importante, infatti, perché consente di limitare la diffusione del coronavirus, proteggendo gli altri e noi stessi. Scopriamo qual è la tipologia di mascherina più indicata da indossare in estate.

Le mascherine consentono di proteggerci dalle infezioni respiratorie e, quindi, anche dal covid. Come si sa, in commercio oramai sono presenti diverse tipologie che variano a seconda delle caratteristiche e funzioni.

Di seguito vi sveliamo quali sono i fattori da prendere in considerazione quando si sceglie la mascherina.

Mascherina in estate: i fattori da considerare

Nella scelta della tipologia devono essere pesi in considerazione una serie di fattori. Innanzitutto, va considerato il comfort e il livello di protezione che si desidera.

In particolare, ad oggi, è possibile trovare diverse taglie che vanno dalla S alla L. In base al proprio viso, quindi, è possibile ottenere un certo comfort ovviamente assicurandosi sempre che la mascherina aderisca per bene al viso per evitare il passaggio di eventuali virus e, dunque, di non avere abbastanza protezione.

Riguardo proprio al grado di protezione, va precisato che ci sono mascherine monouso come, ad esempio, quelle chirurgiche e FFP2 che vanno gettate dopo l’uso e altre invece come che si possono riutilizzare.

Leggi anche: QUANDO RIAPRONO LE SCUOLE? CALENDARIO SCOLASTICO 2021-2022: DATE E FESTIVITA’

Queste, per l’appunto, possono essere indossata anche più volte e nella maggior parte dei casi sono realizzate in stoffa o prevedono la possibilità di cambiare il filtro.

Mascherina in estate: i fattori da considerare nella scelta

Quando andate ad acquistare una mascherina, inoltre, cercate informazioni sul produttore e sinceratevi che siano rispettate le certificazioni.

La mascherina, infatti, deve essere anallergica per evitare l’insorgere di eventuali irritazioni. Non solo, deve essere prodotta in ambienti dove sono stati eseguiti tutti i controlli del caso e quindi sicuri.

Leggi anche: VARIANTE DELTA, E’ ALLARME CONTAGI: I SINTOMI DA CONOSCERE

Ogni dispositivo, infine, deve trovarsi all’interno di singole buste in modo tale da assicurare la dovuta sicurezza.

Mascherina in estate: i fattori da considerare nella scelta