Capelli mossi piastra

La piastra per capelli non serve più soloper ottenere un liscio setoso: con qualche aggorgimento e seguendo degli step potrete realizzare dei capelli mossi con onde da urlo! Ecco come fare.

Se le vecchie piastre erano ingombranti e dannose, quelle sviluppate secondo le ultime tecnologie sembrano essere davvero versatili. Niente più capelli danneggiati dalle alte temperature o crespo dovuto all’umidità: ce ne sono davvero per ogni esigenza.

Anche la loro forma è stata aggiornata permettendogli un uso davvero adattabile ad ogni stile e forma desiderata. Sottilissime, le nuove piastre sono adattabili anche a realizzare un bel mosso dando un tocco di vitalità alla vostra chioma.

Ecco come realizzare dei capelli mossi bellissimi e delle onde da urlo con la piastra!

Capelli mossi: come realizzarli con la piastra

Capelli mossi piastra

La prima cosa da fare, dunque, prima di procedere con gli step adatti a creare l’onda sarà quella di lavare accuratamente i capelli e applicare una spuma e un termoprotettore alla fine della routine. 


LEGGI ANCHE: Capelli lisci senza piastra: i rimedi naturali più efficaci


E’importante, poi, asciugarli per bene con il phon in modo che non restino ne bagnati ne tantomeno umidi. Preparate, a questo punto, la vostra piastra: quella più adatta sarà piccola e con uno spessore che vada dai 2,5cm ai 5cm. La temperatura migliore, invece, dipenderà dal tipo di capello ma, in generale, è consigliabile non superare i 180°C.

A questo punto potete cominicare a lavorare sul capello.

Il procedimento

Il primo step per la creazione di onde da sogno prevede la divisione dell’intera chioma in quattro sezioni: è importante, infatti, cercare di lavorare su ciocche sottili e non troppo spesse per ottenere un risultato ottimale.


LEGGI ANCHE: Le beach waves di Chiara Ferragni: come fare le onde dell’estate ai capelli


La piastra andrà posizionata nel modo giusto: prima la lamella inferiore e poi quella superiore. Fermati i capelli, poi, il dispositivo andrà ruotato di 180° e lasciati scorrere sull’intera lunghezza: ricordate di non tenerla per più di 10 secondi!

Una volta terminata l’acconciatura, potrete dare un tocco extra di volume lasciando raffreddare il tutto con l’azione del phon ad aria fredda. Per un tocco di luce, invece, poche gocce di un olio non potranno che fare bene.

Capelli mossi piastra