scongelare prodotto surgelato

Se un prodotto alimentare viene scongelato si può ricongelare? Quali i rischi? Sono domande che prima o poi tutti si fanno. Per rispondere è bene affidarsi agli esperti.

Quando si parla di un prodotto scongelato spesso si fa confusione tra surgelato e congelato.

Il prodotto surgelato è quello che ha raggiunto rapidamente la temperatura di -18°C, quello congelato, invece, è l’alimento crudo oppure cotto portato ad una temperatura sotto lo 0°C.

La differenza principale tra i due tipi di conservazione sta nella formazione di cristalli di ghiaccio che nella congelazione possono alterare la struttura biologica, i valori nutritivi e organolettici degli alimenti.

Ricongelare un prodotto scongelato è pericoloso per la salute: ecco perché

donna cibi surgelati
Cibi surgelati, perché non possono essere ricongelati

L’Istituto Superiore di Sanità spiega che un prodotto scongelato può essere ricongelato solo se cotto. Quindi è possibile scongelare, cuocere e ricongelare lo stesso prodotto.

Il rischio di ricongelare un prodotto scongelato non precedentemente cotto è legato alla proliferazione di eventuali batteri o virus presenti nel prodotto crudo. Con lo scongelamento infatti i batteri possono riattivarsi e moltiplicarsi, e ciò può essere pericoloso per la salute.

Con la cottura, invece, la maggior parte dei microrganismi viene eliminata. 

Come scongelare correttamente il cibo?

[caption id="attachment_659" align="alignnone" width="740"]scongelare cibo surgelato Come scongelare cibo congelato in microonde[/caption]

Circa le modalità di scongelamento il miglior modo è quello di riporre l’alimento in frigorifero. Se però l’etichetta lo prevede, in caso di prodotti industriali ad esempio, si può optare per altre modalità:

  • lo scongelamento in forno a microonde, selezionando l’apposita funzione defrost e lasciando adeguato spazio tra l’alimento e le pareti del forno,
  • lo scongelamento a bagnomaria, immergendolo l’alimento avvolto in un sacchetto di plastica in acqua calda, da cambiare ogni 30 minuti per ridurre i tempi.

E’ infatti sconsigliato scongelare i prodotti alimentari a temperatura ambiente o direttamente in acqua. Nel primo caso il rischio è una crescita batterica, nel secondo la perdita di nutrienti.

Per consumare cibi sani e sicuri è quindi necessario scegliere con cura le materie prime, cucinarle correttamente e conservarle nel modo giusto.

LEGGI ANCHE: COME PULIRE LA CAPPA DELLA CUCINA: I TRUCCHI PER AVERLA SPLENDENTE

Segue un video utile dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie che mostra in 100 secondi come scongelare correttamente la carne.