La carne di pollo, se non conservata correttamente, è davvero pericolosa: ecco i consigli per consumarla senza rischi.

Forse non tutti sanno che la carne di pollo può rivelarsi davvero un alimento dannoso: se conservata in modo sbagliato, infatti, si possono correre gravi rischi per la salute. Questo alimento è soggetto a infezioni batteriche che possono causare malattie importanti nel consumatore come, ad esempio, la salmonella.

Se la cottura elimina ogni pericolo, è sempre importante guardare anche la carne che si sta per cuocere: ecco dei consigli per consumare il pollo senza correre rischi per la salute.

Pollo: come consumarlo senza correre rischi

Carne di pollo

La carne di pollo deve essere consumata rigorosamente cotta a puntino e ben conservata dopo l’acquisto. Infatti, se non viene conservato bene questo prodotto, neanche la cottura potrà renderlo del tutto sicuro. 


LEGGI ANCHE: Come marinare il pollo: le ricette e i trucchi per averlo succoso e morbido


Ecco qualhe consiglio per una conusmazione senza rischio e per una corretta conservazione.

Non lavarlo

E’ diffusa l’abitudine di sciacquare sotto acqua corrente queste carni prima di procedere alla preparazione di un delizioso manicaretto. Nulla di più sbagliato perchè ciò non fa altro che aumentare il rischio di contaminazione batterica.


LEGGI ANCHE: Kebab: scopriamo cos’è e quali sono le sue origini


Il lavaggio, infatti, non farà altro che accrescere la probabilità che i batteri si diffondano nell’ambiente circostante e che lo contaminino.

Toccare, osservare, annusare sempre!

Per capire se questo prodotto è stato ben conservato o meno potrebbe essere utile toccarlo. Se lo sentite viscido e appiccicoso al tatto non consumatelo assolutamente neanche cotto. 

Allo stesso modo un test olfattivo potrà facilmente farvi capire se questo alimento è stato correttamente conservato o meno. Un pezzo di pollo fresco, infatti, dovrebbe essere inodore o quasi: se rilascia odori sgradevoli o puzza la destinazione sarà la pattumiera.

In ultimo, importante è anche il colore: questa carne se fresca dovrebbe avere un colore rosato. Se diventa grigiastro non consumatelo assolutamente.

Carne di polloC