Erbe aromatiche
Come essiccare le erbe aromatiche: 3 metodi efficaci

Ecco come essiccare le erbe aromatiche per averle sempre a disposizione nella nostra dispensa; tre metodi efficaci da fare in casa. 

Possiamo essiccare le erbe aromatiche fresche per averle a disposizione tutto l’anno, anche d’inverno quando non sono più disponibili. Ci sono diversi metodi per fare questo; di seguito ne vedremo tre che sono anche quelli più facili, economici ed utilizzati.

Essiccare le erbe aromatiche: ecco come fare

[caption id="attachment_14367" align="alignnone" width="740"]Erbe aromatiche Come essiccare le erbe aromatiche: 3 metodi efficaci[/caption]

In cucina usare le erbe aromatiche da quel tocco in più alla pietanza, certo usarne una fresca esalta ancora di più il sapore, ma anche quelle essiccate sono perfette. Se non le vogliamo comprare già essiccate possiamo farlo in casa da noi scegliendo uno tra questi metodi.

Appendere le erbe ad asciugare

Si tratta del metodi più economico e facile. Basterà prendere dalla pianta prescelta le foglie inferiori e poi legarle tra di loro con uno spago. Metterle in un sacchetto di carta per alimenti cn i gambi sporgenti e praticare sul sacchetto, ma solo nella parte superiore, dei fori. In questo modo circolerà l’aria e dopo 4 settimane le piante si asciugheranno e potranno essere conservate in un vasetto chiuso.

Le piante migliori per questa tecnica sono il rosmarino, la maggiorana, l’aneto, l’aneto ed il timo. Meglio evitare quelle con tanta umidità come il basilico perchè marcirebbero prima di asciugarsi.

Essiccare le erbe in forno

Un altro metodo è quello di usare il forno tradizionale, ma va bene anche quello a microonde per fare prima, ma solo in casi estremi. Quando si asciugano le erbe in forno, è bene posizionare le foglie o gli steli su una teglia e scaldarle per circa una o due ore con la porta del forno aperta e la temperatura a circa 82°.

Essiccare le erbe con un disidratatore elettrico

In commercio esistono diversi tipi di essiccatori che vanno benissimo per le erbe, ma li potete usare anche ad esempio per la frutta o per alcuni tipi di verdure. Basterà preriscaldare l’aria tra i 35 e i 46°, mettere le erbe in un unico strato sui vassoi e poi azionare la macchina. Ci vorranno dalle due alle 4 ore, ma il risultato sarò perfetto. Quando saranno secche basterà sbriciolarle e conservarle sempre in un contenitore a chiusura ermetica e ben pulito.

Erbe aromatiche
Come essiccare le erbe aromatiche: 3 metodi efficaci