come mangiare frutta galateo
Galateo a tavola: come si mangia la frutta

Il galateo, o bon ton, è l’insieme delle norme e usanze di comportamento che ogni persona ben educata dovrebbe conoscere e seguire. Sapere come si mangia la frutta secondo le regole del galateo, soprattutto se si è ospiti, è importante.

Come si utilizzano le posate, come si mangiano le mele, come intrattenere conversazioni con le altre persone sedute a tavola: tutte queste situazioni rientrano nel galateo a tavola. Oggi ci concentriamo sulle regole per mangiare la frutta.

Come si mangia la frutta secondo il galateo?

[caption id="attachment_922" align="alignnone" width="740"]come mangiare banana galateo Come mangiare le banane secondo il galateo[/caption]

Può capitare che, se invitati a un ricevimento o a casa di una persona importante, al momento di mangiare la frutta ci si possa trovare in difficoltà. Per evitare situazioni di disagio è quindi importante conoscere le regole principali per poter mangiare la frutta secondo “etichetta”.

Di seguito alcune regole generali:

  • non si sceglie il frutto più bello, ma quello più a portata di mano
  • non si tocca il frutto per poi lasciarlo
  • non si ingoiano i noccioli ma vanno sputati con discrezione nella mano con la quale si è mangiato il frutto o nel cucchiaio appoggiato alle labbra in caso di frutta cotta o cachi ad esempio

Come si mangiano i diversi tipi di frutta ?

Dopo aver dato i principi base, le regole specifiche a seconda del frutto scelto:

  • le banane si sbucciano con il coltello, poi si affettano sul piatto e si mangiano le fette con la forchetta
  • le mele e le pere si tagliano, si sbucciano e si mangiano con coltello e forchetta, tenendole ferme nel piatto con la forchetta e tagliandole a metà, poi in quarti, e infine sbucciate
  • i mandarini e le arance si sbucciano con il coltello e si mangiano a spicchi con le mani. Se le arance sono molto succose è bene tagliarle a fette e portarle alla bocca
  • le prugne e le albicocche non si sbucciano, si dividono a metà con le mani e dopo aver tolto il nocciolo si portano alla bocca. Si possono anche tagliare a pezzi con coltello e forchetta.
  • le ciliegie e le fragole si mangiano con la mani. Le ultime, se piccoline, con il cucchiaino da dolce
  • i cachi si tagliano a metà e si mangiano con il cucchiaino, lasciando la buccia nel piatto
  • le pesche si mangiano con coltello e forchetta, tenendole ferme con la forchetta nel piatto e sbucciandole con il coltello, tagliate a pezzetti si portano alla bocca con la forchetta
  • l’uva si mangia con le mani, chicco dopo chicco, e i semi si raccolgono con la mano e si posano sul piatto
  • i fichi si dividono in 4, si sbucciano il coltello e la polpa si mangia con la forchetta

LEGGI ANCHE: PIATTI TROPPO SALATI: COME RIMEDIARE ALL’ECCESSO DI SALE

Questi i principali casi. Buon appetito!

[caption id="attachment_923" align="alignnone" width="740"]come mangiare mela galateo Come mangiare l mela secondo il galateo[/caption]