Bagno rituale di bellezza
Bagno rituale di bellezza

Normalmente siamo abituati a fare la doccia e non il bagno per la pulizia quotidiana, ma il bagno può essere un rituale di bellezza irrinunciabile. 

Lo scopo di un bagno in vasca non deve essere solo quello di un’igiene profonda perché apporta diversi benefici: può essere infatti un bagno rilassante o un bagno rigenerante.

A seconda dei modi e degli “ingredienti” il bagno può davvero cambiarci l’umore.

LEGGERE ANCHE: RITENZIONE IDRICA: I CONSIGLI PER CONTRASTARLA

Quando fare il bagno

Bagno: quando farlo
Bagno di bellezza: quando farlo

A seconda del momento della giornata in cui lo si fa il bagno può:

  • favorire il rilassamento alla fine della giornata
  • combattere l’insonnia prima di andare a letto
  • stimolare il sistema nervoso al mattino

Ogni momento e ogni tipo di bagno ha i suoi segreti:

  • se deve rilassare e distendere non deve essere troppo caldo (va bene tiepido, ad una temperatura di circa 35°) e si possono aggiungere dei sali
  • per aiutare a dormire invece è bene che sia caldo, al di sopra dei 37°, per favorire la sudorazione e riattivare la circolazione del sangue, e non troppo lungo
  • se infine deve rinvigorire va bene leggermente freddo per dare un senso di freschezza e breve.

LEGGERE ANCHE: CELLULITE: TRUCCHI SEMPLICI E LOW COST PER COMBATTERLA

Durata e consigli

Di norma un bagno non deve durare più di 15, 20 minuti.

Dopo aver insaponato bene l’epidermide è bene massaggiare dolcemente tutto il corpo, anche con un guanto di crine, per riattivare la circolazione del sangue, ammorbidire la pelle e staccare le cellule morte.

Si inizia dalle caviglie verso l’addome, con movimenti dal basso verso l’alto e poi dal collo all’addome con movimenti dall’alto verso il basso.

Piedi, gomiti e ginocchia possono essere strofinati con della pietra pomice con movimenti circolari.

Un ultimo trucco: se la pelle è grassa è bene aggiungere all’acqua del bicarbonato di sodio. Se la pelle è secca occorre invece aggiungere qualche goccia di olio emolliente.

Per concludere, sicuramente il momento del bagno può essere una coccola, un momento solo per noi: possiamo anche decidere di creare un atmosfera adatta al rilassamento o che aiuti a riattivarsi. A seconda del caso si può decidere di usare candele o luci soffuse, oppure accompagnare il momento con della musica.

[caption id="attachment_8697" align="alignnone" width="740"]Bagno di bellezza: ingredienti Bagno di bellezza: ingredienti[/caption]