Dividere i bicchieri senza romperli
Come separare i bicchieri incastrati: i rimedi efficaci

Ecco come separare due o più bicchieri incastrati che non ne vogliono sapere di venire via; i rimedi più efficaci.

Può succedere che quando conserviamo i bicchieri in dispensa sia obbligati a metterli uno sopra l’altro per risparmiare spazio. Una soluzione molto pratica, ma che però può riservare un’insidia. Infatti può succedere che quando ne vogliamo prendere uno rimanga incastrato in quello sottostante. E’ un problema più diffuso si quanto si possa pensare soprattutto se impiliamo bicchieri diversi, ma ci sono soluzioni valide per staccarli.

Bicchieri incastrati? Ecco due modi per far si che si possano separare

[caption id="attachment_7866" align="alignnone" width="740"]Dividere i bicchieri senza romperli Come separare i bicchieri incastrati: i rimedi efficaci[/caption]

Se abbiamo due o più bicchieri incastrati il primo consiglio che vi diamo è quello di non cercare di staccarli con la forza. Potremmo romperli ed il vetro potremmo ferirci, quindi meglio evitare e provare uno di questi metodi:

  • Bacinella con acqua calda: si immerge il bicchiere esterno nella bacinella, mentre in quello incastrato si mettono dei cubetti di ghiaccio. In questo modo la differenza di temperatura permetterà il distacco, quello esterno si allargherà. Questo sistema va bene sono per quelli di vetro, i cristalli meglio evitare, il vetro è troppo sottile.

LEGGI ANCHE: Come riparare un vetro rotto: i consigli utili


  • Olio vegetale: si può mettere intorno al bordo del bicchiere dell’olio di semi e poi con movimenti circolari e delicati cercare di staccarli. Cercare di far penetrare il lubrificante lungo le superfici di contatto inclinando delicatamente il bicchiere superiore in tutte le direzioni. Usare, ma sempre con attenzione, un coltello per far entrare meglio l’olio tra le fessure.
  • Detersivo per piatti: è lo stesso procedimento dell’olio di semi. Attenzione a non metterne troppo perchè i bicchieri potrebbero diventare scivolosi, meglio avvolgerli con un panno spesso; così se si dovessero rompere non vi fareste male.

LEGGI ANCHE: Vino a tavola: come si sceglie e come si serve secondo il galateo


E’ importante fare queste operazioni con calma ed attenzione, cercando di controllare la nostra forza e meglio in un lavandino in modo che se il vetro si dovesse rompere potremmo raccoglierlo facilmente.

Inoltre se proprio non riusciamo a staccarli possiamo prendere in considerazione l’opzione di rompere uno dei due.

Dividere i bicchieri senza romperli
Come separare i bicchieri incastrati: i rimedi efficaci