adottare cane regole
Adottare un cane: le regole prima di decidere (Foto di Helena Lopes da Pexels)

Adottare un cane: le regole che bisogna conoscere prima di decidere. Ecco cosa bisogna sapere.

Avete saputo che un tenerissimo cucciolo di cane cerca una famiglia oppure vi si è stretto il cuore quando avete visto un cane abbandonato in un canile, tutto solo. Potrebbe essere l’occasione giusta per prendere con voi l’animale, dopo aver tanto desiderato di avere un cane.

Un nuovo membro della famiglia che vi farà compagnia e a cui dare tanto affetto. Un cane giocherellone da portare a spasso e magari anche da mettere a guardia della casa.

Sono tutte belle aspettative, prima di adottare un cane, però, dovete conoscere e valutare molto bene le responsabilità e l’impegno che comporta, anche in termini di costi. Sono molteplici gli elementi da considerare e dovete essere onesti con voi stessi, per evitare pentimenti e il rischio di dover abbandonare il vostro cane. Inoltre, e anche se non è possibile prevedere il futuro, dovete mettere in conto che ci saranno sicuramente dei problemi, come il cane che rompe oggetti di valore o dà un morso a qualcuno.

Pertanto, è bene essere previdenti. Di seguito vi indichiamo tutto quello che dovete sapere prima di prendere un cane da tenere in casa.

LEGGI ANCHE: COME EDUCARE UN CUCCIOLO DI CANE DURANTE IL PRIMO ANNO DI VITA

adottare cane regole
Cosa bisogna sapere prima di adottare un cane (Foto da Pixabay)

Adottare un cane: cosa bisogna sapere prima di decidere

Un animale domestico in casa fa sempre compagnia e allegria. Può essere stancante dover pulire la casa e magari sistemare i terremoti che combina ma per buona pare delle persone l’affetto per il proprio animale supera ogni inconveniente.

Se desiderate avere un cane in casa, da acquistare o adottare, prima di prendere questa importante decisione dovete considerare attentamente molti aspetti. Un cane in casa cambierà inevitabilmente le vostre abitudini, condizionerà la programmazione della giornata e delle uscite. Soprattutto non potrete più fare lunghe assenze da casa senza si lui o senza averlo affidato a qualcuno.  Di seguito vi segnaliamo tutto quello che dovete sapere prima di adottare un cane.

Costi. Può sembrare un discorso venale, ma le spese dovete considerarle, anche quelle impreviste. Oltre al costo del cane, se decidete di comprarlo, le voci di spesa che dovete mettere in conto sono quelle per il cibo, la toelettatura e l’igiene, i giochi e soprattutto il veterinario. Il cane dovrà essere portato regolarmente da un toelettatore esperto, anche se normalmente lo lavate da soli. Soprattutto dovrà essere sottoposto a visite periodiche e se dovesse ammalarsi le cure necessarie comporteranno ulteriori spese. Dovete valutare bene se siete in grado di fare fronte a questo impegno. Infine, ci sono le spese per l’assicurazione nel caso il vostro cane dovesse aggredire qualcuno o causare dei danni.

Tempi di vita e lavoro. L’arrivo di un cane in famiglia stravolgerà le abitudini quotidiane e i tempi  delle giornate. Dovrete dedicare del tempo al vostro animale, per portarlo fuori, tutti i giorni, anche più volte al giorno, fargli qualche coccola e prendervi cura di lui, dall’alimentazione alla pulizia. Chi trascorre tutta la giornata fuori casa per lavoro o deve viaggiare spesso per lavoro, difficilmente riuscirà a tenere un cane. A meno che non decida di affidarlo a qualcun altro durante la sua assenza, ma allora il cane è di chi lo frequenta più spesso. Anche le vacanze dovrete organizzarle tenendo conto delle esigenze del vostro cane. Dovrete decidere se portarlo con voi o lasciarlo in una pensione.

LEGGI ANCHE: COME FARSI UBBIDIRE DAL CANE: I CONSIGLI

Educazione. Un cane, cucciolo o adulto che sia, va educato quando entra in una nuova casa. Bisogna insegnargli con molta pazienza quello che può fare e quello che non può fare, le nuove abitudini da imparare e soprattutto i luoghi dove è assolutamente vietato fare i bisogni. Questa attività vi richiederà del tempo e potreste aver bisogno di un educatore professionista per cani, che sarà un ulteriore costo.

Sporcizia e pulizia. È inevitabile che quando avrete il cane la vostra casa sarà più sporca. Il simpatico amico a quattro zampe porterà terra, fango, erba o qualunque cosa abbia calpestato, per quanto facciate attenzione a pulirgli le zampe prima di entrare in casa. Inoltre lascerà peli ovunque. Dovrete faticare di più nelle pulizie di casa, rimuovendo sporco e peli e lavando i pavimenti più spesso, ma anche i vostri abiti.

Vicini e regole di casa. Se volete adottare un cane ci sono delle regole che dovete conoscere. Se abitate in una casa in affitto e in un condominio potreste aver bisogno dell’approvazione del proprietario di casa e degli altri condomini prima di prendere un cane. Le regole possono cambiare a seconda dei condomini e delle zone d’Italia. In ogni caso, per evitare conflitti e tensioni, è bene sincerarvi su quello che pensano i vicini e sul parere del proprietario di casa. In questi casi, poi, dovrete educare ancora di più il vostro cane a rispettare i vicini di casa e gli spazi comuni.

Conclusioni

Come vedete, decidere di prendere un cane non è una decisione da prendere alla leggera. Anche perché questo animale domestico vivrà con voi per molti anni. Valutate bene tutti gli aspetti.

LEGGI ANCHE: LAVARE IN CASA UN CANE DI PCCOLA  TAGLIA: POCHI CONSIGLI PER NON SBAGLIARE

[caption id="attachment_7889" align="alignnone" width="740"]adottare cane regole Adottare un cane: cosa bisogna sapere prima (Foto di freestocks.org da Pexels)[/caption]