Come organizzare un matrimonio
Come scrivere la partecipazione per il matrimonio: i consigli utili

Ecco come scrivere la partecipazione per il proprio matrimonio; dei consigli utili per non impazzire e per fare le cose per bene. 

Quando si decide di sposarsi bisogna organizzare molte cose per un matrimonio perfetto che possa rendere felici gli sposi. Tra le prime cose c’è di sicuro la scelta della data, location, Chiesa/Comune e lista degli invitati con conseguenza scelta delle partecipazioni. Sappiamo come scriverla senza errori? Ecco una guida con dei semplici, ma molto utili consigli per non sbagliare.

Come organizzare un matrimonio: partiamo da scrivere la partecipazione nel modo giusto

[caption id="attachment_6933" align="alignnone" width="740"]Come organizzare un matrimonio Come scrivere la partecipazione per il matrimonio: i consigli utili[/caption]

La partecipazione non è un punto da trascurare quando si organizza un matrimonio perchè è il biglietto da visita. In base allo stile gli invitati capiranno già come avverrà l’evento. Se abbiamo scelto un tema meglio continuare su questa linea, ad esempio se il tema è il mare allora la partecipazione avrà un disegno marino, di colore azzurro e così via. Inoltre se è molto colorata con disegni carini e scherzosa, gli invitati capiranno che si tratta di un matrimonio informale. Per un matrimonio informale si sceglierà un carattere in corsivo per annunciare un matrimonio elegante.

Ora entriamo nel dettaglio; la tradizione vuole che siano i genitori degli sposi ad annunciare il matrimonio dei figli, anche se poco diffuso. Se scegliete questa soluzione in alto a destra ci saranno i nomi dei genitori dello sposo, mentre a sinistra quelli della sposa: Nome Cognome Padre Sposa e Nome Cognome Madre Sposa
 sono lieti di annunciare il matrimonio della figlia Nome Sposa con Nome Cognome Sposo

Un invito più moderno vede gli stessi sposi ad annunciare il loro matrimonio ed ad invitare gli ospiti alla cerimonia in Chiesa/Comune:

Nome Cognome Sposa/Nome Cognome Sposo 

Annunciano il loro matrimonio/Annunciano le loro nozze/Si uniranno in matrimonio/ Sono lieti di annunciare.

Data, ora, luogo (Chiesa di …/ Comune di …) seguiti dall’indirizzo esatto.


LEGGI ANCHE: Come scegliere la location per il tuo matrimonio: consigli pratici


Sulla parte finale meglio aggiungere numero di telefono ed indirizzo Sposa e Sposo. Inoltre manca l’invito al banchetto:

Gli Sposi dopo la Cerimonia

saranno lieti di salutare parenti e amici/ saranno felici di avervi ospiti/ riceveranno parenti e amici/ saranno lieti di ricevere parenti e amici

Negli ultimi anni si è soliti aggiungere anche un piccolo bigliettino nel quale si danno un’indicazione specifica del luogo dove si svolgerà il ricevimento, in questo modo gli ospiti eviteranno di perdersi.


LEGGI ANCHE: Come rimandare il matrimonio: dagli invitati alla burocrazia


Sulla busta si deve scrivere il destinatario dell’invito; un Gent.mo, ma o mi può bastare per gli amici; nel caso la diamo a persone di spicco possiamo aggiungere Dott./Ing./Prof e così via. Per le famiglie con figli conviventi si scriverà per la Famiglia Rossi, mentre se la coppia non ha figli si metteranno i nomi degli invitati preceduti da Signora e Signore.

[caption id="attachment_6934" align="alignnone" width="740"]Come organizzare un matrimonio Come scrivere la partecipazione per il matrimonio: i consigli utili[/caption]