curare unghie sfaldano
Curare le unghie che si sfaldano: i consigli

Curare le unghie che si sfaldano: ecco come fare, i consigli utili.

Un problema che è comune a molte donne è quello delle unghie che si sfaldano. Le cause possono essere diverse, dai problemi di salute all’invecchiamento, fino all’uso di prodotti troppo aggressivi.

Una condizione che non va sottovalutata e che può essere il campanello d’allarme di problemi più seri. Pertanto bisogna fare molta attenzione alle unghie che si sfaldano e farsi visitare da un dermatologo se il problema persiste e non si riesce a risolvere con i rimedi comuni.

Nel frattempo, qui vi segnaliamo alcuni rimedi per curare le unghie che si sfaldano.

LEGGI ANCHE: RIGHE SULLE UNGHIE, LE CAUSE E I RIMEDI NATURALI PIÙ EFFICACI

curare unghie sfaldano
Come curare le unghie che si sfaldano (Foto di Ava Sol su Unsplash)

Come curare le unghie che si sfaldano

Le unghie delle mani possono sfaldarsi a causa di una costituzione debole. In questo caso si tratta di un problema congenito e chi ne soffre ha già i suoi sistemi di cura: dall’uso di smalti o prodotti per le unghie rinforzanti all’assunzione di integratori a base di cheratina, che fanno anche bene ai capelli.

Altre volte, invece, le unghie possono sfaldarsi a causa di una scarsa cura, dell’uso di prodotti aggressivi, come i detersivi, di un periodo di stress, di cattiva alimentazione o di una infezione o malattia. In questi casi, si tratta di problemi sopraggiunti che richiedono interventi specifici. Una buona abitudine poi è smettere di mangiare le unghie.

LEGGI ANCHE: MICOSI ALL’UNGHIA: CONSIGLI SU COME PREVENIRLA E CURARLA EFFICACEMENTE

I rimedi utili

L’unghia che si spezza facilmente, ha segni verticali ed è pallida non è in salute e ha bisogno di trattamenti specifici, dalla cura delle mani all’alimentazione.

Cura di mani e unghie. Applicate una buona crema protettiva sulle mani e sulle unghie, preferibilmente a base di cheratina. La manicure dovrà essere fatta con regolarità, usando forbicine e lime adatte e prodotti delicati per la rimozione delle cuticole. Le unghie fragili non vanno tenute troppo lunghe. Applicate sulle unghie un trattamento rinforzante come il gel a base di cheratina che si applica come uno smalto. Evitate per un po’ di tempo di usare lo smalto colorato e usate solventi delicati. Alla sera massaggiate mani e unghie con olio di semi di lino o olio di mandorle. Quando fate le pulizie o lavate i piatti indossate sempre guanti protettivi internamente rivestiti in fibre naturali.

Alimentazione. Nel mantenere le unghie sane e robuste è molto importante curare anche l’alimentazione. Privilegiate i cibi ricchi di vitamine A, B6, C, E e che contengono sali minerali come zinco e ferro. Tra i cibi ricchi di queste sostanze nutrienti segnaliamo: germe di grano, cereali, legumi, pesce e crostacei, pollo, fegato, latticini, uova, cavoli e broccoli. Bevete anche tanta acqua.

Rimedi naturali. Per rinforzare le unghie si consiglia anche di aggiungere qualche goccia di limone alla crema idratante prima dell’applicazione. Il limone è anche un ottimo sbiancante. È consigliato anche il decotto di equiseto, pianta officinale ricca di calcio, magnesio e potassio. Immergere le mani nel decotto, dopo che si sarà raffreddato, e lasciate agire per 15 minuti.

Integratori. Molto utili per curare le unghie che si sfaldano sono gli integratori alimentari. Fatevi consigliare dal vostro farmacista o dall’erborista. I migliori dono quello a base di cheratina e vitamina B6.

Non dimenticate di curare anche le unghie dei piedi. Valgono gli stessi rimedi. Inoltre è importante far respirare il piede e proteggerlo dalle micosi.

LEGGI ANCHE: UNGHIE FRAGILI: I MIGLIORI SISTEMI PER EVITARE CHE SI SPEZZINO

[caption id="attachment_6890" align="alignnone" width="740"]curare unghie sfaldano Unghie curate (Foto di Damir Spanic su Unsplash)[/caption]