come sbiancare asciugamani
Come sbiancare gli asciugamani: i consigli pratici (Foto di Positive_Images da Pixabay)

Come sbiancare gli asciugamani: consigli pratici e facili per la casa. Ecco come fare.

Tutti amiamo la biancheria di casa bella pulita e profumata. Avere lenzuola e asciugamani freschi e morbidi appena tirati fuori dall’armadio è un piacere unico. Detersivi, ammorbidenti ma anche tanti prodotti naturali ci aiutano a mantenere la nostra biancheria in perfetto stato.

Purtroppo, però, con il passare del tempo e con i continui lavaggi in lavatrice, la biancheria bianca tende ad ingrigirsi o ingiallirsi. Lenzuola o asciugamani opachi e con macchie o aloni non sono certo un bello spettacolo.

Vi abbiamo già dato qualche consiglio utile su come sbiancare i cuscini. Qui, invece, vi segnaliamo i metodi utili su come sbiancare gli asciugamani, seguendo i consigli della nonna riguardo l’uso di prodotti naturali.

LEGGI ANCHE: COME SMACCHIARE I CAPI BIANCHI: I TRUCCHETTI DELLA NONNA

come sbiancare asciugamani
Sbiancare gli asciugamani (Foto di Tesa Robbins da Pixabay)

Come sbiancare gli asciugamani: i consigli della nonna

Se i vostri asciugamani di casa si sono ingrigiti e ingialliti ma sono ancora buoni da usare e non volete gettarli via, dovete mettervi al lavoro per sbiancarli e così farli tornare come nuovi.

La prima soluzione per sbiancare i vostri asciugamani potrebbe essere quella di usare appositi smacchiatori chimici. Nei supermercati o negozi specializzati per la pulizia per la casa trovate tantissimi prodotti: sbiancanti, sgrassanti, igienizzanti fino alla più comune candeggina.

Se però non volete usare prodotti troppo aggressivi, perché i vostri asciugamani sono di tela o spugna delicata, o comunque non amate molto i prodotti chimici, che potrebbero lasciare delle tracce sul tessuto, vengono in vostro soccorso i metodi naturali. Alcuni di questi sono i classici rimedi della nonna, metodi di pulizia casalinghi che si preparano con pochi semplici ingredienti che trovate in casa. Questi sistemi puliscono, igienizzano e sbiancano.

Rimedi sbiancanti della nonna

Bicarbonato di sodio. È il più classico dei sistemi per pulire e sbiancare, il bicarbonato ha tantissimi usi in casa. Inoltre, è molto efficace per eliminare batteri e cattivi odori, che possono rimanere sugli asciugamani anche dopo averli lavati. Per sbiancare gli asciugamani, metteteli a bagno in una grande bacinella o nella vasca in acqua calda. Preparate una mezza tazza di bicarbonato per ogni asciugamano e mescolate con acqua calda fino a ottenere una miscela omogenea. Quindi versate il liquido così ottenuto nella vasca o nella bacinella dove sono i vostri asciugamani e lasciate in ammollo per circa un’ora. Poi sciacquate e mettete in lavatrice per il lavaggio normale. In caso di macchie ostinate, applicate prima un po’ di bicarbonato a secco, sfregando sulla parte trattata.

Aceto di vino bianco. Anche questo è un metodo di pulizia, smacchiante e disinfettante universale. Aiuta a rimuovere i cattivi odori e mantiene gli asciugamani morbidi. In questo caso si usa direttamente in lavatrice. Per ogni asciugamano da sbiancare versate nella vaschetta della lavatrice un quarto di tazza di detersivo comune e un quarto di vino bianco. Lavate gli asciugamani con ciclo di acqua fredda, poi asciugateli al sole. Anche qui, in caso di macchie potete applicare l’aceto direttamente sulle parti da trattare, sfregando e lasciando agire per circa mezz’ora.

Aceto e ammoniaca. Per un sistema di sbiancamento ancora più efficace, potete usare insieme aceto bianco e ammoniaca. La differenza è che si usa l’ammoniaca al posto del detersivo. Aggiungete alla vaschetta della lavatrice una mezza tazza di aceto bianco e un cucchiaino di ammoniaca per ogni asciugamano, quindi lavate con un ciclo normale e asciugate sempre al sole.

LEGGI ANCHE: COME AVERE ASCIUGAMANI PROFUMATI: 4 TRUCCHI TUTTI NATURALI

[caption id="attachment_6765" align="alignnone" width="740"]come sbiancare asciugamani Consigli per sbiancare gli asciugamani (Foto di ebaso da Pixabay)[/caption]