Rana in giardino cosa fare
Rospo in giardino: i vantaggi e gli svantaggi di avere un ospite

Avere in giardino un ospite come un rospo può essere un problema, ma può essere anche un vantaggio; vediamo perchè.

Se abbiamo un bel giardino e caso mai anche un piccolo stagno o una piscina, è possibile che qualche rospo della zona possa farci visita, ma dobbiamo allontanarlo oppure no? Non c’è una regola fissa, ma dipende da noi; vediamo come fare se vogliamo nel nostro giardino l’ospite oppure no.

Rospo in giardino: è un bene o un male?

[caption id="attachment_6391" align="alignnone" width="740"]Rana in giardino cosa fare Rospo in giardino: i vantaggi e gli svantaggi di avere un ospite[/caption]

Chi ha un giardino è abituato ad avere sempre sorprese quando si parla di animali. Oltre ad insetti come le farfalle possiamo anche trovare un rospo, che non è per niente raro, se però abbiamo animali domestici come cani e gatti allora dobbiamo fare attenzione. Alcuni rospi possono avere il dorso con delle escrescenze sul suo corpo che se ingerite possono causare anche convulsioni e crisi che però produce solo quando viene attaccato. Quindi pericoloso se un animali domestico lo dovesse leccare.


LEGGI ANCHE: Zanzare: come allontanarle definitivamente da casa e giardino


Al contrario è un amico del giardino in generale, in particolar modo per le piante e per l’orto. I motivi sono diversi; come prima cosa essi si nutrono di insetti per potrebbero rovinare le nostre piante o i nostri ortaggi quindi di conseguenza si ridurrà anche l’utilizzo di pesticidi ed è anche un ottimo indicatore ambientale dato che è sensibilissimo all’inquinamento. Quindi se lo troviamo nel giardino vuol dire che abitiamo in una zona dove la qualità dell’aria e dell’ambiente in generale è ottima.

Di solito preferiscono dormire durante il giorno e durante le ore più calde trovano riparo sotto le piante, soprattutto quelle aromatiche che amano, o scavano piccoli buchi dove rifugiarsi.


LEGGI ANCHE: Come costruire una serra in giardino: dalla progettazione alla costruzione


Se ci piace avere nel nostro terreno questo ospite allora possiamo prendere dei piccoli accorgimenti per farlo rimanere; ad esempio si potrebbe aumentare la quantità di umidità in giardino, creare delle zone d’ombra e dei piccoli punti ristoro con dell’acqua o anche creando uno stagno artificiale che richiamerà anche altri insetti di cui potrà cibarsi.

In caso contrario non dobbiamo fare altro che rendere l’ambiente secco ed arido, riducendo al minimo le pozze d’acqua.

Rana in giardino cosa fare
Rospo in giardino: i vantaggi e gli svantaggi di avere un ospite