Come riutilizzare le cipolle germogliate: combatti lo spreco!

Simona

Casa

Come riutilizzare le cipolle germogliate? Ecco qualche trucchetto che vi aiuterà a combattere gli sprechi alimentari.

Come le patate, anche le cipolle germogliano facilmente se lasciate troppo alla luce e alle fonti di calore: spesso, quando accade una cosa del genere, siamo tentati di buttarle via. Niente di più sbagliato: salviamole dal cestino dell’organico con qualche semplice trucchetto.

Ecco come riutilizzarle per non buttarle e combattere gli sprechi alimentari.

Come fare a riutilizzare le cipolle germogliate

riutilizzare le cipolle germogliate
riutilizzare le cipolle germogliate

Il primo segreto per riutilizzare le cipolle germogliate è proprio pensare al germoglio in maniera differente. Quella parte verde, infatti, è adatta ad essere mangiata e molti la preferiscono proprio in sostituzione della classica erba cipollina. 

Utilizzati in cucina, questi germogli sminuzzati possono essere incorporati all’impasto di gustosi hamburger fatti in casa o di sfiziose polpettine. In tanti, inoltre, adorano aggiungerle ai condimenti delle patate al forno o lesse a formare una saporita e fresca insalata.


LEGGI ANCHE: Cipollotti: cosa sono, come pulirli e come utilizzarli in cucina


Sminuzzate grossolanamente, tra i mille utilizzi possono anche diventare uno sfizioso condimento che darà un tocco in più alla vostra insalata di pomodori e aceto balsamico.

Ma non solo: i germogli delle cipolle possono essere uniti allo yoghurt e formare una salsa che guarnirà le vostre zuppe invernali. Basterà sminuzzare i germoglietti verdi e l’aglio e, grazie a dell’olio, amalgamarli con yoghurt, philadelphia, sale e pepe.

Combattere gli sprechi con il giardinaggio

Le cipolle germogliate possono essere piantate all’aperto: questa operazione andrà svolta in primavera, nei mesi di marzo, aprile e maggio.


LEGGI ANCHE: Frittata e omelette: i trucchi per farle perfette


Esse sono molto versatili e facili da piantare ma dovrete stare attenti alle erbacce: sovrasteranno la vostra piantina e non la lasceranno respirare a sufficienza.

Basterà sbucciare la cipolla e dividere i cipollotti che si saranno già divisi al suo interno. Il tutto andrà poi piantato in giardino, oppure in un vaso che andrà gradualmente portato all’esterno.

riutilizzare le cipolle germogliate
riutilizzare le cipolle germogliate