creare slvadanaio
Creare un salvadanaio fai da te (foto da Pixabay)

Creare un salvadanaio fai da te: come fare. Le idee pratiche e i consigli utili.

Avere un piccolo posto tutto nostro dove tenere i soldi. Non grandi somme ma giusto quegli spiccioli che possono fare comodo quando in casa non si trovano. Un luogo dove risparmiare qualche moneta o banconota di taglio piccolo ricevuta come resto.

Un modo per insegnare i bambini a risparmiare i soldini, mettendoli da parte un po’ alla vola. Il posto dove mettere i soldi può essere naturalmente un salvadanaio. Potete comprarlo, tra i tanti che si trovano in commercio, di tutte le dimensioni e i formati. Il più famoso è naturalmente quello con il maialino di coccio. Da rompere quando si ha bisogno dei soldi oppure, sempre più spesso, con il tappo sotto la pancia per conservarlo.

Se non abbiamo un salvadanaio e non vogliamo comprarlo possiamo costruircelo in casa. Come? Seguendo alcuni facili consigli.

LEGGI ANCHE: LAMPADE CON LE BOTTIGLIE: COME REALIZZARLE, I CONSIGLI

creare slvadanaio
Come creare un salvadanaio fai da te (foto da Pixabay)

Creare un salvadanaio fai da te: come fare

Esistono tanti modi e tante idee per crearsi un salvadanaio in casa da soli. Potete utilizzare i materiali più svariati, dalla plastica al cartone, dal vetro alla stoffa. Qui vi diamo alcuni suggerimenti pratici.

Il modo più facile per costruirsi un salvadanaio in casa è utilizzare un qualunque recipiente, contenitore o barattolo da usare come portamonete. Con delle forbici per alluminio possiamo tagliare la parte superiore del coperchio di un barattolo, per realizzare la fessura dove far passare le monete e poi incollare il coperchio al barattolo per sigillarlo e riaprirlo o romperlo solo quando vogliamo svuotarlo.

Possiamo anche usare un oggetto che sia cavo all’interno, come una vecchia casa giocattolo, un barattolo di caramelle o cioccolatini. Dovete solo sbizzarrivi con la creatività.

LEGGI ANCHE: COME REALIZZARE UNO SPECCHIO DECORATIVO PER LA CASA, I CONSIGLI

Salvadanaio maialino

Se invece volete realizzare il classico salvadanaio a maialino, ecco qualche consiglio come farlo da soli.

La prima proposta, quella più semplice, è usare cartone e carta. Prendete il rotolo avanzato della carta igienica e rivestitelo lungo la circonferenza con il cartoncino rosa. Sempre con il cartoncino rosa disegnate un cerchio per realizzare  la faccia del maialino. Il cerchio dovrà essere più grande di quello del foro all’estremità del rotolo.

Disegnate con matita e pennarelli il volto del maialino, poi tagliate due triangolini per le orecchie, incollateli sul cerchio del volto e poi incollate questo a una delle estremità del rotolo.

L’altra estremità del rotolo invece, va chiusa, con un altro cerchio di cartoncino che copra bene il foro e le cui estremità andranno inserite e incollate all’interno, in modo da non far sporgere pezzi di cartone. Questa sarà la parte posteriore del maialino, a cui incollerete un ricciolo realizzato con la carta o con un filo di lana rosa, che sarà la coda.

Realizzate delle zampette con del cartoncino ripiegato, da incollare sotto il corpo del rotolo-maialino. Quando avrete incollato tutti i cartoncini, incidente con un taglierino la parte superiore del rotolo per la fessura dove infilare il denaro. Il vostro salvadanaio è pronto, per raccogliere gli spiccioli o per i bambini.

Più elaborato è il salvadanaio a maialino ricavato da una bottiglia di plastica. Prendete una bottiglietta di plastica trasparente, di quelle da mezzo litro dell’acqua. Staccate tutte le etichette, quindi pulitela bene, dentro e fuori, poi riavvitate il tappo. Con un taglierino applicate una incisione lungo il corpo della bottiglia, per la fessura dove infilare monete e banconote. Prendete una confezione di plastica delle uova e tagliate i singoli porta uova per realizzare le zampe del maialino. Incollate della stoffa o del cartoncino rossa sui porta uova per coprirli. Oppure dipingeteli, sempre di rosa. Quindi incollatele al corpo della bottiglia, sulla parte opposta rispetto alla incisione per la fessura.

Se non volete lasciare la bottiglia salvadanaio trasparente, potete rivestirla con della stoffa, del pannolenci o della gomma crepla, sempre di colore rosa. Con il cartoncino o la gomma crepla, di colore bianco e nero, tagliate due cerchi, i bianchi più grandi e i neri più piccoli, per fare gli occhi. Incollateli, uno sull’altro, sulla parte superiore della bottiglia, vicino al tappo, Subito dietro incollate le orecchie che potete sempre realizzare con cartoncino o gomma crepla. Rivestite con stoffa, cartoncino o gromma crepla rosa il tappo della bottiglia, per fare il naso e disegnate o applicate dei tondini neri per i buchi. Non dimenticate di fare la coda a riccio.

Questi lavoretti si possono fare con i bambini, tutti insieme.

LEGGI ANCHE: RESTAURARE UN LAMPADARIO VECCHIO: I CONSIGLI UTILI

[caption id="attachment_6415" align="alignnone" width="740"]creare slvadanaio Salvadanaio fai da te (foto da Pixabay)[/caption]