collegare smartphone tv
Come collegare lo smartphone alla tv (Foto di Petter Lagson su nsplash)

Collegare lo smartphone alla tv: come fare. I suggerimenti pratici.

Avere i contenuti del proprio smartphone su un grande schermo, per utilizzo di alcune app ma soprattutto per vedere foto e video, è sicuramente una grande comodità. La stessa cosa può valere anche per il tablet, sebbene abbia già uno schermo più grande del telefono.

La scelta immediata può essere quella di collegare lo smartphone o il tablet al computer, tramite un semplice cavo USB. In questo modo, una volta collegato, il computer rileverà la presenza del dispositivo e basterà cliccare sulla relativa icona e aprirlo.

Se invece volete uno schermo ancora più grande, soprattutto per vedere i video e le foto sul vostro smartphone, allora potete collegarlo alla tv. Esistono diversi metodi. Di seguito di spieghiamo come dovete fare.

LEGGI ANCHE: COME SCEGLIERE LA PLAYLIST PREFERITA PER OGNI OCCASIONE

collegare smartphone tv
Collegare il tablet alla tv (Foto CardMapr.nl su Unsplash)

Collegare lo smartphone e il tablet alla tv: i metodi

Per collegare il vostro dispositivo mobile, smartphone o tablet, al vostro televisore esistono diversi metodi, che dipendono anche dal modello di tv. Ecco quali sono.

Cavo. Il primo modo, quello più semplice e immediato è utilizzare un cavo per connettere smartphone o tablet e tv. Potete usare un cavo MHL, che ha ad una estremità un connettore USB-C (per i telefoni più recenti) o micro-USB (per i telefoni più vecchi) e all’altra estremità una presa HDMI. Il primo connettore va inserito nella presa di ricarica del telefono, mentre l’altro nella omonima presa sul televisore. Una volta collegati i cavi apparirà lo schermo dello smartphone su quello del televisore e potrete usare tutte le applicazioni.

Adattatore. Se non avete un cavo MHL ma i vostri dispositivi mobili sono compatibili con questo standard, potrete ricorrere a un adattatore HDMI universale, una sorta di scatolina dove inserirete da una parte il cavo USB del vostro telefono o tablet (nella porta DATA IN) e dall’altra il cavo HDMI della tv (porta HDMI OUT). Per funzionare l’adattatore va collegato alla corrente con un cavo di alimentazione. L’adattatore può essere usato con tutti gli smartphone e i tablet MHL compatibili. Inoltre ha una presa VGA che è utile per collegare vecchi televisori, monitor o videoproiettori.

Se il vostro televisore è vecchio e non possiede una porta HDMI potete usare un adattatore HDMI-SCART, che converte il segnale digitale HDMI nell’analogico SCART. In questo caso, il televisore è collegato al convertitore con una presa SCART, mentre sull’altro lato è presente una porta HDMI che collegherete allo smartphone con il cavo MHL oppure con un cavo HDMI all’adattatore HDMI e poi con il cavo USB al telefono (meglio avere direttamente il cavo MHL). Invece, per collegare un iPhone al televisore via cavo, serve l’adattatore da Lightning ad AV digitale Apple, che permette di collegare tutti i modelli di iPhone, dal 5 in poi, alla porta HDMI del televisore.

Collegamento wireless con Google Chromecast. Questo sistema funziona anche con TV che non sono Smart. Chromecast è un dispositivo che si collega alla porta HDMI del televisore e si connette alla rete wi-fi di casa, usando l’app per smartphone. In questo modo, senza collegare fisicamente lo smartphone o il tablet al televisore è possibile proiettare il loro schermo su quello di quest’ultimo, insieme ad altri contenuti.

Collegamento wireless con Miracast. Questo sistema di collegamento wireless tra smartphone e televisore funziona solo con la Smart TV ed è solo per dispositivi Android. Inoltre, sia smartphone che televisore devono supportare questa tecnologia e non è così frequente per tutti dispositivi. Più facile con i televisori e meno con i telefoni. Una volta abilitato Miracast sulla Smart Tv, questa sarà collegata allo smartphone o al tablet dalla relativa app, tramite le impostazioni. Sarà così possibile condividere sulla tv lo schermo e tutti gli altri contenuti dello smartphone. Miracast crea una rete diretta tra tv e dispositivo mobile, quindi non ha bisogno di una rete wi-fi per funzionare.

LEGGI ANCHE: VIDEOCONFERENZA, COME ESSERE IMPECCABILI SULLO SCHERMO

[caption id="attachment_6023" align="alignnone" width="740"]collegare smartphone tv Collegare lo smartphone alla tv (Foto di dawnfu da Pixabay)[/caption]