dread
scopriamo insieme tutto quello che devi sapere sui dread

I dread o rasta sono amati da molti. Purtroppo non tutti hanno le informazioni necessarie per capire come e se conviene farli. Scopriamolo insieme.

Se sei indecisa o indeciso sul fare i drealocks, leggi il nostro articolo che ti permetterà di eliminare ogni dubbio e di avere l’acconciatura che preferisci.

I capelli rasta hanno fatto un grande ritorno, specie dopo una sfilata di Marc Jacobs diventata famosa perché le modelle hanno calcato la passerella con una pettinatura rasta molto accesa e colorata.

Anche Rihanna ha sfoggiato nel 2016 un look con capelli rasta giamaicani e super lunghi. Questo ha riportato in giro il trend.

I rasta e il loro significato

quello che devi sapere sui dread

I capelli rasta sono provengono dalla cultura giamaicana e dalla religione rastafariana, secondo cui i capelli non dovrebbero mai essere tagliati né pettinati, originando proprio i dread come li conosciamo noi.

L’idea di fondo di questa cultura è di preservare la purezza e l’integrità del corpo.

I rasta sono una questione estetica e un’espressione della personalità e dello stile.

Se più volte vi siete domandati come si fanno, e volete provarli, dovete capire in primis che non esiste un vero e proprio modo per farli.

Infatti il consiglio principale è di recarsi da un parrucchiere specializzato.


LEGGI ANCHE: Realizzare la treccia a lisca di pesce: i consigli


L’alternativa, se volete realizzarli a casa a costo zero è di farvi aiutare da qualche amico che sappia fare i capelli.

I rasta in casa vengono di solito fatti con l’uncinetto che è il sistema più naturale per annodare i capelli senza usare nessun tipo di prodotto.

Il concetto di base è annodare i capelli senza aspettare che i dread si annodino da soli.

Prendete quindi un pettine a denti stretti e un uncinetto dal diametro di 0.5.

Lavora la ciocca singolarmente partendo dalla radice, cotona i capelli fino alle punte, e ripeti più volte l’operazione finché i capelli non sono sufficientemente annodati.

Attorciglia la ciocca su se stessa e partendo dalle radici, inizia ad usare l’uncinetto inserendolo dentro la ciocca, agganciando un po’ di capelli con la punta e annodandoli reinserendo l’uncinetto in modo perpendicolare alla ciocca.

Va ripetuta su tutti i capelli questa azione. 

Mantenerli riannodati periodicamente è quello che dovrete fare.

I dread possono essere creati con cere, dopo avere cotonato e attorcigliato le ciocche, ma l’uncinetto è il modo più semplice per aver capelli rasta naturali.

I capelli rasta si lavano con molta attenzione usando shampoo delicato e naturale senza parabeni e siliconi.

i dread