chiave spezzata serratura
Chiave spezzata nella serratura: come rimuoverla (Foto di Edward Paul da Pixabay)

Chiave spezzata nella serratura: come rimuoverla. I consigli utili.

Uno dei problemi che nessuno vorrebbe trovarsi di fronte è quello della chiave spezzata con una parte che rimane dentro la serratura e l’altra in mano. Una bruttissima sorpresa, soprattutto se stiamo rientrando a casa dopo una giornata pesante.

Questo inconveniente può capitare con serrature vecchie e mal funzionanti, soprattutto quando non sono lubrificate. Ricordatevi, dunque, di lubrificare regolarmente la serratura della vostra porta di casa.

Nel frattempo ecco come fare a rimuovere una chiave spezzata rimasta all’interno della serratura.

LEGGI ANCHE: COME APRIRE LA PORTA BLINDATA NON CHIUSA A CHIAVE

chiave spezzata serratura
Estrarre una chiave spezzata dalla serratura (Foto di George Becker da Pexels)

Chiave spezzata nella serratura: come rimuoverla

Per estrarre una chiave spezzata rimasta incastrata nella serratura di una porta esistono diversi sistemi a seconda di come si è rotta. Scopriamoli insieme.

Se una parte della chiave sporge all’esterno della serratura, possiamo provare ad estrarla con l’aiuto di un paio di pinze. Afferrando il moncone con le pinze e provando ad estrarlo, l’operazione dovrebbe riuscire. È importante che la serratura sia allineata, nella posizione di chiusura o di apertura, perché se è girata a metà la chiave rimarrà incastrata. Quindi, potreste dover ruotare il moncone con le pinze prima di estrarlo.

Se l’operazione di estrazione con le pinze fosse difficile, potete aiutarvi con un piccolo cacciavite a punta piatta, uno di quelli con una punta molto piccola, che avrete nella vostra cassetta degli attrezzi organizzata.

Al posto delle pinze potete provare con le forbici. Prendete delle forbici robuste e afferrate dal basso il moncone sporgente della chiave, stringete e tirate verso di voi. Fate attenzione a non farvi male.

Se invece la lama della chiave spezzata è completamente all’interno della serratura e non sporge alcuna parte, potete aiutarvi con del filo di ferro. Se la serratura ve lo permette, perché ha abbastanza spazio, piegate leggermente il filo di ferro all’estremità, in modo da formare un piccolo uncino. Inserite nella serratura e provate ad estrarre la chiave, agganciando i dentini e tirando il filo verso di voi.

Se la serratura, invece non ve lo permette, provate comunque ad infilare il filo di ferro per muovere un po’ la chiave e provare a far uscire almeno un pezzetto del moncone, per poi estrarlo con le pinze o con le forbici. Potete compiere questa operazione anche con un piccolo cacciavite, con l’estremità appuntita. Fate attenzione, comunque, a non forzare troppo per evitare di deformare la serratura.

In tutte queste operazioni con le pinze, il filo di ferro e il cacciavite aiutatevi con un lubrificante che renderà più facile l’operazione di estrazione.

Se siete stati previdenti, avrete in casa degli estrattori di chiavi rotte, sono dei piccoli attrezzi con impugnatura di plastica e una punta di metallo uncinata. Ne esistono di diversi tipi, per diverse tipologie di chiavi e serrature. In questo caso dovrete solo inserirli nella serratura, di lato al moncone della chiave, ruotare leggermente verso il moncone, per afferrare uno dei denti con l’uncino, e tirare verso di voi.

Infine, se non riuscite a risolvere il problema potrà essere necessario smontare la serratura. Infine, per evitare rotture e ulteriori problemi la soluzione migliore è quella di chiamare un fabbro. Saprà aiutarvi nel modo migliore.

LEGGI ANCHE: COME CREARE IL DUPLICATO DI UNA CHIAVE IN POCHE MOSSE

[caption id="attachment_5271" align="alignnone" width="740"]chiave spezzata serratura Chiave spezzata nella serratura (Foto di Schluesseldienst da Pixabay)[/caption]