angolo relax casa
Creare un angolo relax in casa: i consigli (Foto di Anastasiia Chepinska su Unsplash)

Creare un angolo relax in casa: come realizzarlo al meglio. I consigli utili.

Stare bene nella propria casa è molto importante. Il luogo in cui viviamo deve essere accogliente, piacevole e rilassante. Qui dobbiamo sentirci a nostro agio e lasciare dietro la porta i problemi.

Nell’ultimo anno, costretti per lunghe giornate in casa per la pandemia, a lavorare in smart working, seguire i bambini nella didattica a distanza e in generale senza poter uscire molto, la casa è diventata luogo in cui si sono accumulati stress e preoccupazioni.

Per evitare di essere sopraffatti da tutto questo, è importante staccare anche all’interno della nostra casa e non c’è niente di meglio per farlo che creare un angolo relax, utilizzato solo ed esclusivamente per il riposo, i momenti di tranquillità e, perché no, la meditazione. Ecco come realizzarne uno perfetto.

LEGGI ANCHE: COLORE DELLE PARETI DEGLI AMBIENTI DI CASA: COME SCEGLIERLI

angolo relax casa
Creare un angolo relax in casa (Foto di Lauren Mancke su Unsplash)

Creare un angolo relax in casa: i consigli per realizzarlo

Avere un angolo relax in casa è fondamentale per poter staccare con la mente dalla quotidianità, dai problemi e dallo stress, per ritrovare un po’ di pace e l’armonia con noi stessi. Non c’è bisogno di avere una casa grande né di spendere tanti soldi. Un angolo relax si può realizzare in poche, semplici mosse, con qualche buona idea e alcune piccole accortezze. Di seguito i consigli utili per realizzare il vostro.

In casa un angolo relax può essere creato ovunque vogliate. Non servono gradi spazi ed è un luogo che deve prima di tutto piacere a voi e farvi stare bene. Può essere un angolo appartato di una stanza oppure una zona vicino a una finestra. Per i più fortunati può essere anche una mansarda o una veranda. È preferibile che sia un luogo tranquillo, non trafficato e possibilmente silenzioso.

È importante che sia anche luminoso, per questo si consiglia di allestire il vostro angolo relax vicino a una finestra, evitando la luce diretta e troppo forte del sole usando una tenda. Se nel vostro angolo non c’è la finestra, illuminatelo con una lampada, da tavolo o a stelo, dalla luce calda. La gusta luce crea l’atmosfera rilassante.

Una volta scelto il vostro angolo relax, arredatelo in modo da renderlo confortevole. Posizionate una poltrona comoda o un divanetto se avete più spazio, abbondate con cuscini di tutte le dimensioni, tenete anche una copertina, di lana o pile, per quando avete freddo. Usate anche un pouf dove poter allungare le gambe.

Collocate vicino alla poltrona o al divanetto un tavolino, anche basso da caffè, per appoggiare libri, una tazza di tè, delle candele, gli incensi, un vaso con fiori e tutti quei piccoli oggetti personali che vi fanno sentire bene.

Circondate il vostro angolo di piante, in vasi da terra, pensili o appesi al soffitto. Una buona idea è quella di creare un giardino verticale per guadagnare spazio e avere tutta una parete di verde rilassante.

Appendete alle pareti i vostri quadri, le stampe o le vostre foto preferite ma senza esagerare con le decorazioni. Preferibilmente, le pareti dovranno essere di colori chiari o neutri, per facilitare il vostro relax. L’azzurro e il celeste, che richiamano i colori del mare, sono assolutamente consigliati. Anche il verde è rilassante, purché non sia troppo forte.

Per dare ulteriore comfort al vostro angolo relax, posizionate un bel tappeto morbido, in modo da poterci camminare scalzi o sedervici sopra.

Quando tutto sarà pronto, non dovete fare altro che concedervi del tempo per rilassarvi nel vostro angolo relax, con una buona tazza di tè o una tisana, dell’incenso profumato e magari una musica di ambiente in sottofondo.

LEGGI ANCHE: BAGNO DI CASA: TUTTO QUELLO CHE NON PUÒ MANCARE

[caption id="attachment_5000" align="alignnone" width="740"]angolo relax casa Angolo relax in casa (Foto di Omar Prestwich su Unsplash)[/caption]