Come mantenere un riccio perfetto anche di notte
Come mantenere un riccio perfetto anche di notte

La vostra chioma riccia è bellissima ma anche faticosa da trattare: ecco la routine per mantenere un riccio perfetto anche di notte ed evitare che si rovini durante il sonno.

I capelli ricci sono particolari e bellissimi, tuttavia dietro a tanta bellezza si nasconde la necessità di cure costanti. Non solo cure durante la doccia, ma anche quotidiane e in particolar modo prima di andare a dormire e al momento del risveglio.

Il cuscino e i movimenti che di notte facciamo in maniera involontaria, potrebbero, infatti, creare un fastidioso effetto crespo o “ammaccare” la vostra chioma. Ecco allora una routine che vi aiuterà a mantenere belli e voluminosi i vostri capelli.

Come mantenere un riccio perfetto di notte

[caption id="attachment_4656" align="alignnone" width="740"]Come mantenere un riccio perfetto anche di notte Come mantenere un riccio perfetto anche di notte[/caption]

I movimenti involontari e lo strusciamento sul cuscino di notte potrebbero rovinare la vostra chioma piena di favolosi ricci: questi capelli, infatti, richiedono cure costanti per mantenere il loro splendore.

Di notte, in particolar modo, è importante seguire una precisa routine per evitare disastri al mattino successivo. E’ consigliato, infatti, l’uso di una federa di raso o di seta per evitare che l’attrito tra la vostra testa e il guanciale rovini l’elasticità e la forma del riccio.

Un altro consiglio è quello di legare i vostri capelli in un “ananas” che, al mattino, vi donerà un volume sorprendente. Creare l’ananas non è difficile: basta capovolgere la testa in avanti, raccogliere i capelli in una coda ad altezza della fronte e legarli con un elastico in maniera morbidissima. In questo caso uno o, al massimo, due giri di elastico saranno sufficienti.


LEGGI ANCHE: Come ottenere ricci perfetti senza danneggiare i capelli


Se avrete seguito scrupolosamente queste indicazioni, al mattino successivo vi basterà solo sciogliere i capelli, agitarli un pò a testa in giù e al massimo definire con dell’acqua qualche ciocca scomposta.

In questo caso, evitate di toccare troppo i vostri capelli e di accumulare strati di prodotti che ve li renderanno solo sporchi e pesanti.

Se invece al risveglio avete una chioma particolarmente secca e indomata, il consiglio è quello di inumidirla con un pò d’acqua in uno spruzzino ed utilizzare una minima quantità di prodotto idratante. In questo caso andrà benissimo anche una crema per lo styling purchè idrati sufficientemente il capello.

[caption id="attachment_4657" align="alignnone" width="740"]Come mantenere un riccio perfetto anche di notte Come mantenere un riccio perfetto anche di notte[/caption]