cura pelle acidi
Cura della pelle: come scegliere gli acidi giusti (Foto di Alexandr Ivanov da Pixabay)

Cura della pelle: come scegliere gli acidi giusti. I consigli di salute e bellezza.

Sappiamo che prendersi cura della pelle del viso è importantissimo per mantenerla sana, giovane e bella. Una buona idratazione quotidiana, creme nutrienti da applicare la notte, maschere per la pulizia profonda da fare con regolarità e la protezione dai raggi solari sono la cura base per la pelle.

Poi ci sono le cure più specifiche e mirate, come quelle che si fanno dall’estetista o che si possono fare un casa con gli acidi per la pelle. Sono prodotti studiati per correggere le imperfezioni, fare una pulizia profonda, eliminare macchie e impurità, levigare la pelle. Vanno però utilizzati con accortezza e scelti con attenzione a seconda del tipo di pelle. Di seguito i consigli su come utilizzarli in modo appropriato ed efficace.

LEGGI ANCHE: PULIZIA DEL VISO DI PRIMAVERA: COME TOGLIERE IL GRIGIO DALLA PELLE

cura pelle acidi
Cura della pelle: scegliere gli acidi (Foto di Mathilde Langevin su Unsplash)

Cura della pelle: come scegliere gli acidi giusti

Gli acidi per la pelle sono dei prodotti molto utili per la cura del viso. Svolgono una azione esfoliante, con una pulizia profonda del viso, che aiuta a rimuovere le cellule morte, le macchie lasciate dal sole e le altre impurità. Sono un valido aiuto anche contro l’acne. In genera aiutano la pelle del viso ad essere più liscia, compatta, luminosa e giovane.

Non vanno scelti a caso, però. È molto importante utilizzare quelli adatti al proprio tipo di pelle, per ottenere i risultati migliori ed evitare effetti sgradevoli. Scopriamo i vari tipi di acidi, la loro funzione specifica e il tipo di pelle per la quale sono maggiormente indicati.

Acido ialuronico. Negli ultimi anni  è diventato molto famoso e utilizzato, grazie alle sue ottime proprietà esfolianti e idratanti. Questo acido è indicato soprattutto per le pelli secche, perché aiuta a ristabilire l’equilibrio idrolipidico della cute, rendendola più elastica. Dopo averlo applicato, il vostro viso apparirà più luminoso e giovane.

Acido salicilico. Contenuto in diversi prodotti di bellezza, questo acido è indicato per la pelle grassa o mista. La sua proprietà, infatti, è quella di regolare la produzione di sebo ed eliminare i punti neri e le impurità. Dopo l’applicazione la pelle sarà più liscia ed idratata.

Acido glicolico. Grazie alla sua azione esfoliante che elimina gli strati più superficiali della pelle, questo acido è particolarmente indicato per eliminare le macchie solari, attenuare le piccole cicatrici, in particolare quelle dell’acne, e contrastare le rughe. Rinnova la cute, rendendola più liscia compatta e luminosa. È indicato per tutti i tipi di pelle, ma non per quella più sensibile.

Acido retinoico. Ha elevate proprietà anti-età. Grazie alla concentrazione di vitamina A, questo acido aiuta a combattere l’acne e le sue cicatrici, le macchie sulla pelle e ha un effetto di riduzione delle rughe. Va usato alla sera perché è fotosensibile e in generale occorre molta cautela perché il suo principio attivo, la tretinoina, è un medicinale.

Acido lattico. Ricavato dalla fermentazione di alcuni batteri su sostanze contenenti zucchero, questo acido svolge un’azione esfoliante e disinfettante, rinnovando la cute e regolando il ph della pelle e l’equilibrio idrolipidico. È indicato soprattutto per le pelli con acne, con alterazioni del colorito e segni precoci di invecchiamento.

LEGGI ANCHE: ACNE DA MASCHERINA: COME CURARLA E PREVENIRLA

[caption id="attachment_4835" align="alignnone" width="740"]cura pelle acidi Cura della pelle: gli acidi (Foto di silviarita da Pixabay)[/caption]