bicchieri casa ordine
Bicchieri in casa: come tenerli in ordine (Foto di Ben Wicks su Unsplash)

Bicchieri in casa: come tenerli in ordine, i consigli per un lavoro perfetto.

Avere una casa sempre bella e in ordine è il sogno di tutte le famiglie. Purtroppo il lavoro, i figli e gli impegni vari non consentono di dedicarle il tempo che merita. Siamo obbligati a fare tutto di corsa, a pulire nei ritagli di tempo e disporre le cose alla bell’e meglio.

Alcuni consigli pratici, però, possono aiutarci nel tenere la casa in ordine, bella ed elegante. Sempre pronta ad accogliere gli ospiti, anche quelli improvvisi, nel migliore dei modi. Qui, in particolare vi diamo qualche suggerimento su come tenere in ordine i bicchieri di casa. Ecco cosa dovete sapere.

LEGGI ANCHE: LAVASTOVIGLIE: COME RIMUOVERE LE MACCHIE DAI BICCHIERI DI VETRO?

bicchieri casa ordine
Bicchieri in ordine (Foto di Steve Johnson su Unsplash)

Bicchieri in casa: come tenerli in ordine

Se non avete idea di come disporre i bicchieri in casa, perché ne avete tanti o non sapete di preciso come ordinarli a seconda del tipo o dell’uso. Allora vi diamo noi qualche consiglio pratico.

Per prima cosa, i bicchieri di uso quotidiano e più comuni possono sicuramente andare nella dispensa in cucina. Solitamente non sono particolarmente belli da vede, specialmente se ne avete di diversi tipi spaiati o usate i bicchieri della nutella! Non che siano brutti, sia chiaro, ma non c’è bisogno di esporli a meno che non siano dei veri oggetti da design. A limite se avete una vetrinetta potete esporre i bicchieri da birra o da bibita, solitamente più grandi e decorativi. Soprattutto i bicchieri grandi colorati.

In tutte le famiglie o quasi, i bicchieri del servizio buono, quelli che comprendono calici per il vino, coppe o flute lo spumante, bicchieri da cocktail o biccherini da grappa o liquore, sono tutti esposti in bella vista nelle vetrine di salotti e soggiorni. Sono i bicchieri di cristallo o a volte anche in vetro pregiato di Murano che esibiamo fieri agli ospiti che riceviamo. Per esporli come si deve, tuttavia, occorre seguire un certo ordine.

I bicchieri più belli da mostrare sono solitamente quelli del vino, specialmente se hanno lo stelo lungo. Se ne abbiamo di diversi formati e dimensioni, inclusi quelli tipici del cognac, possiamo disporli creando dei giochi sulle diverse altezze. Possiamo disporli alternati per altezza oppure tenerli alcuni per dritto e altri con il calice rivolto verso il basso. Devono però poggiare su una tovaglietta di tessuto per evitare che si graffino. Questa alternanza non solo crea un effetto particolare ma permette anche di tenerli meglio, evitando che si tocchino alla base del calice con il rischio di sbeccarsi. Più belli e più in ordine.

Se poi la vostra vetrina da salotto ha le luci interne, oltre ai bicchieri da vino o spumante, sbizzarritevi nel creare accostamenti e composizioni originali, soprattutto con i bicchierini da liquore. Create delle composizioni scenografiche da lasciare a bocca aperta i vostri ospiti. Tra un bicchiere e l’altro potete disporre anche delle piccole sculture in vetro, come quelle di Murano. I bicchieri decorativi o particolari, che magari nemmeno usate più di tanto, vanno assolutamente messi in evidenza.

Per rendere più bella e accogliente la vostra cucina, disponete su una mensola aperta dei bicchieri colorati, azzurri, blu o anche gialli, rossi e viola che diano allegria alla stanza. Il consiglio è quello di usare dei bicchieri di vetro robusto e di lavarli con una certa frequenza per togliere la polvere. Saranno bicchieri più di uso decorativo che di uso pratico.

LEGGI ANCHE: BOTTIGLIE DI PLASTICA DELL’ACQUA: COME VANNO CONSERVATE

[caption id="attachment_4434" align="alignnone" width="740"]bicchieri casa ordine Bicchieri in casa: come tenerli in ordine (Foto di anncapictures da Pixabay)[/caption]