uova di pasqua
scopriamo insieme come conservare le uova di pasqua in modo da non sprecarle assolutamente.

Pasqua è alle porte e se avete dei bambini c’è un’alta probabilità che vi ritroverete tanto cioccolato da conservare. Scopriamo insieme come.

Le uova di Pasqua sono il dono più richiesto e desiderato da tutti, non importa che età uno abbia. Specie poi, se si hanno figli piccoli, saranno innumerevoli le uova regalate.

Tuttavia questo può portare ad un avanzo spropositato del cioccolato, nonostante la buona qualità, non se ne può mangiare ogni giorno. 

Bisogna trovare un modo per conservare le uova in modo che durino più a lungo e nulla vada sprecato.

Siete curiosi di scoprire come? Noi ve lo sveliamo.

Come conservare a lungo le uova di Pasqua al cioccolato

uova di pasqua

Innanzitutto bisogna capire se preferiate le uova al cioccolato a latte o bianco, oppure quelle al fondente.

Seconda cosa, è importante capire che il fondente è più indicato per preparare molte ricette, specie se avete confidenza con questo tipo di cioccolato.

Inoltre, suggeriamo ovviamente, per evitare sprechi di regalare ai bambini giochini o magliette, o un uovo solo per non eccedere.

Se sapete che non mangiate il cioccolato portateli in chiesa, e li donate alle mense, o ai parroci che sapranno cosa e come utilizzare quanto a loro donato.


LEGGI ANCHE: Come dimagrire bevendo acqua: la quantità giornaliera da assumere


Esistono delle differenze diciamo tra i tipi di cioccolato, ovvero, quello fondente si scioglie e si conserva meglio, gli altri, anche senza problemi.

Se avete del cioccolato kinder o ripieno, dovete metterlo coma farcitura delle torte.

Ricordate inoltre, che se chiuso in modo ermetico, il cioccolato si conserva perfettamente e ha diversi mesi di conservazione a secondo del tipo di cioccolato.

Infatti, il cioccolato fondente ha circa 2 anni di conservazione, quello al latte 1. Quello bianco invece sei mesi circa.

Per quanto riguarda la temperatura per la conservazione del cioccolato ricordiamo che quella migliore è tra i 10 e i 15 gradi.

L’ideale sarebbe tenerlo in dispensa avvolto nella carta forno o nella pellicola trasparente, ma deve essere sempre conservato in un ambiente asciutto al riparo della luce, specie nel periodo estivo. 

Potete spezzettare il cioccolato e dividerlo in porzioni da 100 grammi e metterlo in sacchettini da congelo con chiusura ermetica.

Il frigo può essere un luogo utile se inserite il cioccolato nel cassetto delle verdure.

C’è chi conserva o meglio consiglia di conservarlo in freezer negli appositi sacchetti. Dovete assicurarvi che siano ben chiusi e non vicino a cibi super saporiti come i funghi altrimenti cambierà il sapore. Fatelo scongelare prima di tirarlo fiori dal freezer.

uova di cioccolato

Inoltre, potrete tritare il cioccolato con il coltello e conservarlo in un barattolo e utilizzarlo come gocce di cioccolato decorative.

Seguiteci per altri consigli.