Come coltivare pomodori
Come coltivare pomodori in vaso: consigli utili per non sbagliare

Consumare pomodori coltivati in proprio può essere una bella soddisfazione. Scopriamo insieme quali sono i segreti per coltivare pomodori in vaso.

I pomodori possono essere coltivati sia nell’orto che sul balcone. In tal caso, però, è necessario adottare delle misure ben precise per ottenere un ricco raccolto.

Va detto, infatti, che il pomodoro è uno degli ortaggi che meglio si adatta alla coltivazione in vaso, tuttavia, bisogna adottare dei piccoli accorgimenti poiché si tratta pur sempre di una situazione creata artificialmente e che, dunque, richiede l’adozione di cure anche determinanti.

Come coltivare pomodori in vaso

Il pomodoro richiede l’esposizione diretta ai raggi del sole. L’esposizione alla luce solare, infatti, evita l’insorgere di malattie nella pianta, nona caso, il periodo più indicato per piantare pomodori è compreso tra il mese di aprile e maggio.

Leggi anche: COSA SEMINARE E RACCOGLIERE A MARZO ED APROLE: DAL BASILICO ALLA ZUCCA

La scelta del vaso

Come coltivare pomodori in vaso: i consigli da seguire
Come coltivare pomodori in vaso: i consigli da seguire

I vasi per la coltivazione dei pomodori devono essere molto capienti basti pensare che la pianta di pomodori può raggiungere anche i 2 metri di altezza. Di conseguenza, le radici richiedono spazio per potersi radicare.

Le forme dei vasi, inoltre, possono essere diverse. Se rettangolari, ad esempio, si possono piantare anche più di una pianta di pomodori.

Per la coltivazione in balcone, diventa molto importante anche la questione estetica. In questo caso, infatti, sono importanti i materiali. La plastica, ad esempio, è leggera e pratica, tuttavia, i vasi di terracotta sono sicuramente più eleganti.

Il terriccio

Se si vuole ottenere una buona riuscita dalla coltivazione in vaso della pianta di pomodori, il terriccio va miscelato a quello di campagna, contenente già i nutrienti di cui necessita la pianta. Sul fondo del vostro vaso, poi, aggiungete uno strato di argilla espansa in modo tale da trattenere l’acqua presente in eccesso.

Le irrigazioni

Durante la stagione estiva, i pomodori in vaso vanno irrigati quotidianamente. In linea di massima bisogna bagnare la base della pianta e utilizzare dell’acqua a temperatura ambiente.

Leggi anche: COME COLTIVARE LE PIANTE AROMATICHE IN CASA: DAL BASILICO ALLA SALVIA

In questo modo, infatti, si eviterà di provocare un trauma alle radici se l’acqua è troppo fredda.

[caption id="attachment_3113" align="alignnone" width="740"]Come coltivare pomodori in vaso: i consigli da seguire Come coltivare pomodori in vaso: i consigli da seguire[/caption]