Carta alluminio
Alluminio pericoloso: l'allarme lanciato dal Ministero della Salute

L’alluminio può essere pericoloso per la nostra salute. A dare l’allarme è viene dagli esperti che consigliano come utilizzarlo. 

Il Ministero della Salute ha lanciato un allarme sull’uso scorretto durante la preparazione dei cibi dell’alluminio. L’alluminio o carta stagnola è molto usata, una delle cotture classiche è a cartoccio, ma viene usata anche per produrre diversi contenitori.

Vediamo perchè e quando non è consigliato usarlo.

Ecco il corretto uso dell’alluminio in cucina

[caption id="attachment_2919" align="alignnone" width="740"]Carta alluminio Alluminio pericoloso: l’allarme lanciato dal Ministero della Salute[/caption]

L’alluminio viene usato per produrre diversi oggetti che sono usati in cucina, dai recipienti, dalle pentole fino al classico film per avvolgere, ma può essere causa di contaminazioni del cibo.


LEGGI ANCHE: Come pulire e lucidare l’alluminio: i metodi più efficaci


Può rilasciare alcune sostanze che possono essere dannose per la salute del consumatore, soprattutto per anziani e bambini. Nei soggetti sani, il rischio è minimo, ma meglio sapere come usarlo in maniera corretta.

Come prima cosa, se leggete sulle confezioni di oggetti in alluminio, sono indicati i cibi con i quali non deve venire a diretto contatto:

  1. destinato al contatto con alimenti a temperature non refrigerate per tempi non superiori alle 24 ore
  2. non idoneo al contatto con alimenti fortemente acidi o fortemente salati
  3. destinato al contatto con alimenti a temperature refrigerate
  4. destinato al contatto per tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente solo per i seguenti alimenti:
  • Prodotti di cacao e cioccolato
  • Caffè
  • Spezie ed erbe infusionali
  • Zucchero
  • Cereali e prodotti derivati
  • Paste alimentari non fresche
  • Prodotti della panetteria
  • Legumi secchi e prodotti derivati
  • Frutta secca
  • Funghi secchi
  • Ortaggi essiccati
  • Prodotti della confetteria
  • Prodotti da forno fini a condizione che la farcitura non sia a diretto contatto con l’alluminio.

Le 7 regole del Ministero della Salute

Inoltre nella campagna lanciata dal Ministero della Salute vengono indicate 7 regole per usare al meglio l’alluminio:

  • leggere l’etichetta e verificare che i prodotti in alluminio siano idonei al contatto con gli
  • alimenti quindi seguire le istruzioni per l’uso,
  • evitare di utilizzarli per alimenti fortemente acidi o fortemente salati (succo di limone,
  • aceto, alici salate, capperi sotto sale ecc.),
  • conservare gli alimenti in essi oltre le 24 ore solo a temperatura di refrigerazione o congelamento,
  • non riutilizzare le confezioni monouso,
  • conservare a temperatura ambiente anche oltre le 24 ore solo gli alimenti solidi secchi (caffè, frutta secca, paste secche, pane),
  • non graffiare pentole, padelle e altri contenitori durante il loro utilizzo,
  • non pulirli con prodotti abrasivi.

Carta alluminio