Denti puliti
Come lavare i denti: le regole da seguire per un sorriso da star

Ecco come lavare i denti in modo perfetto, pochi passaggi da seguire per avere un sorriso smagliante. Vediamo quali sono.

Lavare i denti dopo i pasti è una buona e sana abitudine che deve iniziare già da quando si è bambini. Bisogna però saperli lavare bene perchè altrimenti è inutile. Ci sono dei movimenti bene precisi per avere denti più sani e più puliti, ecco quali sono.

I dentisti consigliano di lavare i denti dalle 2 alle 3 volte al giorno soprattutto dopo i pasti principali e sempre prima di andare a dormire. Inoltre si dovrebbe evitare di lavarli subito dopo aver consumato alimenti acidi in quanto si potrebbe rovinare lo smalto.

Lavare i denti: quando e come per averli puliti e sani

[caption id="attachment_2706" align="alignnone" width="740"]Denti puliti Come lavare i denti: le regole da seguire per un sorriso da star[/caption]

Per una corretta pulizia di denti questi sono gli strumenti indicati:

  • Spazzolino manuale o spazzolino elettrico
  • Dentifricio al fluoro
  • Filo interdentale e scovolino
  • Collutorio per il risciacquo senza alcol e con fluoro.

Per gli ha denti e gengive sensibili meglio scegliere uno spazzolino con setole morbide e d un filo interdentale cerato. Il tempo minimo del lavaggio è di due minuti.

LEGGI ANCHE: Acne sulla schiena: consigli per prevenirla e curarla

I passaggi per lavare i denti

Per lavare i denti in modo corretto si deve:

  • dosare il dentifricio: anche la quantità di dentifricio è importante se troppa rispetto alla grandezza delle setole non permetterà a queste ultime di fare il loro lavoro.
  • movimento dello spazzolino verticale che va dalla gengiva alla fine del dente, mai il contrario. Nel caso si usi uno spazzolino elettrico con testina rotante si deve appoggiare la testina su ogni dente e poi angolarla negli spazi interdentali per una decina di secondi e poi spostarla sui denti adiacenti, in successione.
  • pulire anche l’interno e la parte posteriore della dentatura.
  • pulire anche tra un dente e l’altro, se lo spazzolino non arriva usare il filo interdentale.
  • pulire anche lingua e guance
  • sciacquare con acqua fresca
  • usare il collutorio

Ricordarsi di cambiare lo spazzolino ogni tre mesi o anche prima se vediamo che le setole si sono rovinate.

[caption id="attachment_2705" align="alignnone" width="740"]Denti puliti Come lavare i denti: le regole da seguire per un sorriso da star[/caption]