interruttori casa ripararli
Interruttori casa: le regole per ripararli o sostituirli da soli

Interruttori di casa: le regole per ripararli o sostituirli da soli. Ecco come fare.

Quando abbiamo un piccolo guasto elettrico in casa possiamo ripararlo da soli, se non si tratta di un problema troppo grave. Può accadere nel caso in cui un interruttore della luce non funzioni bene o non funzioni più e sia necessario ripararlo o sostituirlo.

Se il problema è alla nostra portata e non richiede un intervento troppo complesso possiamo risolverlo da soli, seguendo alcuni accorgimenti e i consigli che vi riportiamo di seguito.

LEGGI ANCHE: CACCIAVITE CERCAFASE COS’È E COME SI USA

interruttori casa ripararli
Interruttori casa: come ripararli o sostituirli da soli

Interruttori casa: come ripararli o sostituirli, le regole per il fai da te

Quando decidete di intervenire sull’interruttore di casa per aggiustarlo, dovete valutare bene che il problema da risolvere sia alla vostra portata. In caso di dubbi, infatti, è altamente consigliabile affidarsi a un elettricista professionista per evitare di peggiorare il danno o di correre dei pericoli.

Prima di qualunque intervento sull’impianto elettrico e sugli interruttori, dovete mettere in sicurezza la casa e staccare la corrente elettrica. Basta spegnere l’interruttore del salvavita posto sul quadro elettrico che controlla la luce della vostra casa. Quindi dotatevi dell’attrezzatura necessaria: guanti protettivi, un cacciavite, una pinza spelafili, del nastro isolante e un nuovo interruttore.

In alcuni casi potrebbe essere necessario intervenire solo sui fili interni dell’interruttore senza bisogno di sostituzioni. Estraete la placca esterna dell’interruttore, posta sul muro, svitando le viti laterali con il cacciavite oppure, se è una placca a incastro, facendo pressione con lo stesso cacciavite tra la placca e il muro.

Quindi, rimuovete il blocco dell’interruttore dalla cassetta elettrica inserita nel muro, usando ancora il cacciavite. Una volta estratto l’interruttore avrete la visione dei fili elettrici. Se il filo di rame scoperto fosse troppo corto, dovete tagliare e togliere la guaina isolante con la pinza spelafili. La pinza vi permette di fare questo lavoro senza danneggiare il rame e può regolarsi sulla base del filo. Una volta scoperti i fili di rame, attorcigliateli in senso orario con una pinza universale. Quindi fissate i conduttori sui punti di contatto.

Se questo intervento non dovesse bastare o l’interruttore è rotto, dovete sostituirlo. Per sostituire l’interruttore, dovete scollegare i fili dal blocco dell’interruttore svitando le viti. Poi collegate i fili al nuovo interruttore, che avrete comprato in un negozio specializzato in prodotti elettrici. Inserite i fili nell’interruttore e fissateli avvitando di nuovo le viti. Quindi, reinserite l’interruttore nella cassetta elettrica nel muro e riposizionate la placca esterna.

LEGGI ANCHE: IMPIANTO DI IRRIGAZIONE DA BALCONE: COME REALIZZARLO

[caption id="attachment_2731" align="alignnone" width="740"]interruttori casa ripararli Interruttori casa: le regole per ripararli o sostituirli da soli[/caption]