Usare il formello o il forno per risparmiare, cosa ci fa risparmiare i soldi veramente

Con i nuovi aumenti energetici la scelta tra utilizzare il forno o il fornello a gas diventa molto ardua. Ecco cosa ci fa risparmiare veramente i soldi, la risposta ti lascerà senza parole.

Per tutti gli Italiani negli ultimi tempi la vita sta diventando davvero difficile a causa dei vertiginosi aumenti di prezzo. In particolare luce e gas stanno raggiungendo picchi altissimi, ad esempio il gas ha subito un aumento del 123,71%, pari a 2,24 volte il costo del 2021 e un aumento del 159,8%, pari a 2,6 volte il costo del 2020, un record pazzesco insomma. Anche la luce non è da meno, secondo i dati infatti, la spesa per una famiglia tipo è di circa 1.071 euro in un anno, con un aumento del 91% rispetto ai 12 mesi dell’anno precedente.

forno o fornelli cosa fa risparmiare veramente i soldi

In base a questi dati quindi che sono confermati dalle bollette con cifre esorbitanti tutto è più difficile e sempre più italiani cercano si risparmiare il più possibile. Anche nelle abitudini giornaliere si cerca di risparmiare il più possibile. Ad esempio ci hai mai pensato se conviene, considerando gli aumenti energetici usare per cucinare forno o fornelli? Ti aiuteremo a fare delle piccole valutazioni in base ai costi raggiunti oggi, ecco cosa ci fa risparmiare I soldi veramente.

Quanto consuma il forno

Quanto usi il forno per cucinare? Andiamo incontro all’inverno quindi cucinare pietanze in forno diventa sicuramente più piacevole, cosa che evitiamo in estate. Ma quanto costa utilizzare il forno ad esempio per 1 ora al giorno? Alcune variazioni di costo si potrebbero registrare a seconda della fascia oraria in cui si utilizzano gli elettrodomestici e in base ovviamente al gestore scelto. In media però si può affermare con buona approssimazione che per cuocere a 180°C per un’ora con un forno elettrico tradizionale si spendono all’incirca 0,22 euro. Questi dati andremo a confrontarli con il gas.

Quanto consuma invece cucinare con i fornelli

I fornelli tendiamo sicuramente ad usarli di più rispetto al forno, ma dato che il gas sta aumentando sempre di più, conoscerne i consumi è sicuramente meglio così da valutarne il tempo di cottura e iniziare a risparmiare. Il fornello grande consuma, in media, 3 kilowatt, che corrispondono a 0,18 metri cubi di gas per un’ora di cottura. Un fornello medio da 1,65 kilowatt consuma 0,10 metri cubi di gas all’ora. Il fornello più piccolo invece 1 kilowatt che corrisponde a 0,06 metri cubi di gas all’ora. Quindi ipotizzando un prezzo del gas (tasse comprese) di circa 1 euro a metro cubo che così come il forno può variare a seconda del fornitore, o della zona in cui si abita. A conti fatti però significa che se cuciniamo per un’ora con il fornello grande spenderemo circa 1 euro.

Cosa ci fa risparmiare i soldi veramente tra forno o fornelli?

Facciamo un esempio pratico per valutare cosa conviene di più usare:

Ci sono alcune cose che ovviamente si possono cuocere generalmente in forno, tipo torte, pane, pizze o altro, per altre pietanze la scelta sta a te.  Il pollo ad esempio:

  • Cuocere dei cosciotti di pollo sui fornelli richiedono un tempo medio di all’incirca 45/ 50 minuti.
  • Mentre in forno impiegherá un tempo di circa 70/80 minuti.

Possiamo concludere anche dicendo che, la modalità di cottura, cioè se in forno o sui fornelli é differente. I fornelli nonostante l’aumento del gas impiegano molto meno tempo di cottura rispetto ad un forno quindi sembrerebbe che per una cottura veloce convenga sicuramente di più. Ma molto però dipende anche dagli elementi prima citati o anche da elettrodomestici di ultima generazione che possono portati a risparmiare (parlando ad esempio del forno) ad un risparmio medio pari anche al 30%.