Autunno come si risparmia sulle bollette del gas e sui consumi, visto i rincari vertigionosi

Visto i rincari vertiginosi sulle bollette del gas e sui consumi, ecco come s risparmia in vista dell’autunno così da non avere brutte sorprese.

Ultimamente siamo andati incontro a forti aumenti sulle nostre bollette dell’energia, ora andando incontro all’autunno, vediamo come si risparmia delle bollette del gas e sui consumi, poiché visto i rincari vertiginosi che ci sono stati , bisogna prestare molta attenzione per non avere brutte sorprese in bolletta.

rincari sulle bollette, ecco come risparmiare in previsione dell'autunno

Il timore è che vista la chiusura prevista del gasdotto nord stream 1, prevista dal giorno 31 agosto e per i tre giorni successivi, si teme che la Russia, possa prolungare questa chiusura, infatti, in Olanda, precisamente ad Amsterdam, c’è già stato un aumento di circa il 530% nel corso di un anno.

Le conseguenze

Dunque con la situazione Russia Europa e la diminuzione del flusso del gas verso i paesi europei, con i prezzi del metano ai massimi storici, alla gente resta solo cercare di risparmiare per andare incontro a queste spese, quindi cerchiamo di capire come fare per risparmiare sulle bollette.

Datosi che tra due mesi circa in alcune città italiane già di potranno accendere i termosifoni, l’ENEA ,propone di ridurre la temperatura interna di circa un grado, in modo tale da poter risparmiare in media,circa 81,94 metri cubi di gas metano per ogni famiglia italiana, con un risparmio di circa il 10%.

Altro accorgimento consigliato dall’ENEA, è quello di anticipare di un ora lo spegnimento del riscaldamento, questo gesto dovrebbe consentire di risparmiare circa 36 euro annui.
Per quanto riguarda invece i climatizzatori , il suggerimento è quello di sostituire i vecchi modelli, con i nuovi che hanno.una classe energetica migliore.

Altri consigli pratici

Altri consigli utili da adottare tutti giorno con semplici gesti sono ad esempio, di ridurre il tempo di una doccia di qualche minuto, magari riducendo leggermente anche la temperatura dell’acqua, anche con i fornelli della cucina, cercare di utilizzarli al meglio, ad esempio abbassare la fiamma del fornello, quando la pasta ha iniziato già l’ ebollizione.

Cercare di migliorare l’uso degli elettrodomestici, come lavastoviglie e lavatrice, cercando di ridurre i lavaggi a quelli indispensabili, anche per quanto riguarda televisori, apparecchi audio, PC, non lasciarli in stand by può aiutare a risparmiare una sommetta sulle bollette, se possibile cercare di sostituire le vecchie lampade con quelle nuove a bassi consumi.
Tutti quest comportamenti, dovrebbero portarci un risparmio minimo di circa 180 euro annui per ogni famiglia.