Ecco come pulire il nostro lavello di acciaio per averlo sempre lucido e senza macchie di calcare. I rimedi che non ci si aspetta.

Il lavello di acciaio è bellissimo da vedere, ma difficile da renderlo lucente e senza macchie. L’acciaio è un materiale perfetto per la cucina o per gli utensili, ma dobbiamo prendercene quotidianamente e con costanza e senza fare errori.

Se abbiamo provato qualsiasi tipo di detergente (contro il calcare, gli aloni), qualsiasi panno ed i rimedi della nonna naturali (olio di oliva, limone, bicarbonato ed aceto), ma ancora non abbiamo risolto allora è il caso di provare uno di questi rimedio.

Tre rimedi da conoscere per pulire e lucidare il lavello di acciaio

Per pulire il lavandino di acciaio inox ci sono tanti modo. Se ci rechiamo nel reparto detersivi del supermercato troviamo decine di prodotti che promettono miracoli, ma che non sempre funzionano o che possono essere anche troppo aggressivi.

Ci sono poi i rimedi naturali come l’olio di oliva, il limone o la classica combinazione di aceto e bicarbonato. Se però questi rimedi non funzionano o ne vogliamo provare altri, questo articolo fa per voi.

Ricordiamoci che non bobbiamo usare ne la parte abrasiva della spugnetta ne le pagliette di acciaio che si tolgono le macchie, che diano di calcare o di ruggine, ma lasciano graffiato l’acciaio. inoltre ricordiamoci di asciugare sempre con un panno che non rilasci pelucchi e ben asciutto.

Ecco i tre rimedi

Il primo rimedio che vi proponiamo è il cremor tartaro con l’acqua ossigenata. Si va a creare una sorta di pasta andando ad unire tre parti di cremor tartaro ed una parte di acqua ossigenata. Con un panno umido andiamo a stendere la pasta su tutto il lavandino e poi risciacquiamo ed asciughiamo per bene.

Il secondo è la farina, si proprio la farina che ci permetterà di avere un lavello lucidissimo. Facciamo uno strato abbondante e poi strofiniamo delicatamente con un panno umido; risciacquiamo ed asciughiamo per bene.

L’ultimo rimedio l’ho scoperto per caso; andavo di corsa, non avevo la possibilità di prendere il classico prodotto specifico ed ho deciso di usare il sapone per i piatti. Una bella lavata e poi asciugato con un panno o un pezzo di scottex ed ho avuto un lavandino super brillante; lo stesso rimedio va bene anche con il piano cottura.