schiarire i capelli
Shatush come farlo in casa

Shatush come farlo in casa bella domanda? Solo la parola potrebbe spaventare visto come si scrive e come si pronuncia, ma la verità è che non è poi così complicato realizzarlo.

Lo shatush è una normale schiaritura che prende il nome esattamente da non so cosa, ma a dirla tutto neanche è così difficile farlo, ve lo dice una che sta sempre a intrugliare con i capelli fai da te

Leggi anche: Nodi nei capelli: come scioglierli in modo efficace e delicato

Leggi anche:  Capelli lisci senza piastra: i rimedi naturali più efficaci

Come fare lo shatush in casa facilmente

Per realizzare lo shatush dovete per prima cosa avere una ciotola e un pennello e anche dei guanti monouso, dello schiarente, io preferisco quello in polvere da diluire con l’ossigeno in crema. Ci sono diverse gradazioni o ossigenazioni di quest’ultimo, esiste a 10, 20, 30, 40 volumi, a secondo della tonalità di schiaritura che volete ottenere.

Shatush come farlo in casa

O anche del colore che avete, da quanta tinta c’è sui vostri capelli. Se siete freschi di tintura su tutta la capigliatura avrete bisogno di un ossigenazione alta 40 volumi direi per schiarire il capello trattato, se invece avete un capelli naturale è sufficiente utilizzare un ossigeno a 20 volumi.

Se avete passato il colore da un po’ di tempo anche un 30 volumi va bene. 

Comunque questo dipende da tipo di capelli che avete, quindi la prima cosa da fare è provare un pochino di prodotto in una parte nascosta di capelli, per vedere come schiariscono. Una volta stabilita la schiaritura e il tempo necessario, possiamo dare il via al nostro shatush.

Schiarire i cappelli in casa con lo shatush

Dividete la testa in quattro fate una croce e con degli elastici legate i ciuffi.

Cotonate ogni ciuffo con un pettine partendo dalle punte e salendo un pochino, per ogni parte uscirà un vero groviglio, e in ogni groviglio dovrete mettere la miscela che avrete preparato. ( es. come misurino utilizzate una tazzina di caffè, la proporzione sarà 1+2, una tazzina di polvere decolorante, due tazzine di ossigeno) se vedete che il composto è troppo duro aggiungete altro ossigeno un po’ alla volta, fino ad ottenere un bel composto cremoso, ma non liquido.

Lasciate schiarire i vostri capelli senza mettervi in mezzo a correnti di aria, o in luoghi dove la temperatura si abbassa, non uscite sul terrazzo o non vi mettete davanti ad una finestra aperta se fa freddo, lo sbalzo da dentro casa che fa caldo e il freddo di fuori bloccherebbe la schiaritura.

Una volta raggiunto il livello di scharitura desiderato, sciacquate con abbondante acqua e sapone e procedete al vostro shampoo abituale.

[caption id="attachment_3721" align="aligncenter" width="740"] Shatush come farlo in casa[/caption]